Zero: il cast e i personaggi della serie Netflix

I personaggi e i volti della produzione Netflix.

Zero_Cinematographe.it

Il 21 aprile 2021 è un giorno importante per Zero, la serie nata da un’idea di Antonio Deke Distefano, prodotta da Fabula Pictures con la partecipazione di Red Joint Film, arriva su Netflix in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo. Le otto puntate raccontano una storia nuova in cui un gruppo di ragazzi italiani di seconda generazione combatte per salvare il Barrio, il quartiere in cui vive.

Zero_Cinematographe.itGiuseppe Dave Seke, un esordiente che dà sincerità e passione al suo Zero

Zero è interpretato dal giovane Giuseppe Dave Seke che proviene da una piccola frazione di Padova, qui è al suo esordio in una serie tv. Il ragazzo dà corpo al giovane Zero, il cui vero nome è Omar. Lui è fattorino, corre sulla sua bici per la città, alla sera torna a casa dal padre e dalla sorellina Awa. Si sente un invisibile Zero ed è proprio questo il superpotere che lui ha e che lo fa sparire nei momenti più inopportuni. Giuseppe dà corpo a questo giovane ragazzo dagli occhi grandi e pieno di sentimento; lui ama, vuole bene, ha paura, vorrebbe vivere disegnando i suoi manga. Consegnando le pizza incontra Anna e se ne innamora, cercando di spegnere un fuoco incontra Sharif e il suo gruppo e così la sua vita cambia verso e impara cosa è l’amicizia.

L’eroe di Giuseppe è un ragazzo come tutti che splende della sua genuinità e della sua sincerità, dei buoni sentimenti.

Zero_Cinematographe.itBeatrice Grannò, una Anna sognatrice e romantica

C’è poi Anna che è interpretata da Beatrice Grannò. Grannò è una giovane attrice e musicista romana. Ha già lavorato in Il capitano Maria, Enrico Piaggio-Un sogno italiano e Doc-Nelle tue mani e al cinema ha recitato in Tornare e Gli indifferenti. Anna è una ragazza come tante, è studentessa di architettura ma mentre Zero vive al Barrio, lei è figlia della “Milano bene” e, grazie ai suoi progetti e ai suoi plastici, aspira a trasferirsi a Parigi per realizzare i suoi sogni. Anna, incontrato Zero, perde la testa per lui e inizia a vedere il mondo – e il suo mondo – in modo diverso.

Grannò dà corpo ad una Anna sognatrice e romantica.

Zero_Cinematographe.it

Haroun Fall interpreta Sharif e vuole salvare il Barrio

In Zero Haroun Fall è Sharif – che ricordiamo per aver partecipato alla comedy di Ivan Silvestrini, Arrivano i prof -, un ragazzo a metà tra due culture, quella italiana e quella africana. Haroun dal 2018 recita in vari cortometraggi e ora è entrato nel gruppo di Zero. Sharif è un ragazzo innamorato del suo quartiere, vuole bene ai suoi amici, ama la sua famiglia – nonostante il rapporto conflittuale con il fratello maggiore Honey – e la sua ragazza, Sara. Lui si arma contro la società e il mondo per difendere il Barrio dalla speculazione edilizia.

Zero_Cinematographe.itInno, il ragazzo che può salvarsi con il pallone

Madior Fall, che qui interpreta Inno, diminutivo di Innocent, è alla sua prima prova da attore, prima lavorava come modello per noti stilisti come Dolce&Gabbana e Armani. Inno lavora di giorno e poi gioca a calcio, è un aspirante calciatore professionista, è amico di Sharif, Momo e Sara. Con la palla ai piedi Inno è davvero un talento, ed è grazie al calcio che potrebbe essere uno dei pochi a salvarsi.

Zero_Cinematographe.itDaniela Scattolin, una Sara che abbraccia e lotta

Daniela Scattolin è Sara. Scattolin non è alla sua prima prova da attrice; è apparsa in Tolo Tolo di Checco Zalone e Fashion film Floors di Gianluca Manzetti, sul piccolo schermo recita anche nella serie L’ora-Inchiostro contro piombo di Piero Messina. L’attrice durante le interviste e la conferenza stampa sottolinea come Sara sia stata per lei una vera opportunità: si era presentata ai casting per Awa, la sorella di Zero, e per Anna – all’inizio c’erano varie idee narrative intorno alla figura della ragazza – ma poi le è stato dato il ruolo di Sara. Alla fine è stata proprio la scelta giusta: Sara è una ragazza indipendente, forte, è una figura materna per il gruppo, è lei la mente, è lei la saggia. Scattolin sottolinea come sia fondamentale una serie come Zero perché per la prima volta le è stato dato un ruolo di ragazza come tante: lei è una produttrice dello studio Basement, è cresciuta in una casa-famiglia dopo la morte dei genitori, ed è per questo che la sala prove è diventata per lei un po’ una seconda casa. Lei è amica fraterna di Momo, Sharif e Inno, sarà per il gruppo azione e pensiero, aiuto e amorevolezza ma anche lacrime e rabbia quando necessario.

Zero_Cinematographe.itRichard Dylan Magon dà al suo Momo, il potere del sorriso

Richard Dylan Magon interpreta Momo, cresciuto con Sara in una casa-famiglia, caro amico di Sharif e Inno. Lui è il cuore del gruppo, è capace di portare ritmo, musica, sorrisi e scherzi, e grazie a questo di disinnescare le “micce”, è pronto a dimenticarsi gli sgarbi ricevuti grazie alla sua visione forse troppo ottimista del mondo.

Zero_Cinematographe.itDiop Virginia è Awa, un’aspirante pallavolista che cerca di tenere insieme la sua famiglia

Diop Virginia – nota per aver interpretato il ruolo principale di Bikira nel film Bar Giuseppe – dà corpo a Awa, la sorella minore di Zero. Lei gioca a pallavolo, sta con gli amici, ha un ragazzo. Si scopre che la giovane ha un problema agli occhi che la tormenta e che peggiora. Il padre e il fratello sono le persone più importanti della sua vita e tenta sempre di tenere unita la famiglia.

Leggi anche: Zero, tutte le location della serie Netflix