Westworld – Stagione 3: la spiegazione delle scene post-credits

Le due scene post-credits del finale di stagione di Westworld aprono nuovi scenari sul destino di alcuni tra i principali personaggi dello show

Da leggere

The Walking Dead: perché il Daryl di Norman Reedus non ha mai fatto sesso?

Perché non c'è mai stata una scena romantica con Daryl in 10 stagioni di The Walking Dead? Attenzione: seguono spoiler...

Space Jam: A New Legacy – un personaggio non apparirà nel film

Space Jam: A New Legacy - Pepé Le Pew non tornerà nel sequel Space Jam: A New Legacy, considerando l'importanza...

Black Widow: l’uscita al cinema quest’estate è possibile?

Black Widow potrebbe arrivare in sala, contrariamente a quanto si potrebbe immaginare Black Widow, il cinecomic de La casa delle...

Il finale della terza stagione della celebre Westworld, già rinnovata per un quarto capitolo, assomigliava più a un film per la durata di 74 minuti, che non ha comunque tolto il tempo per aggiungere una doppia scena post-credits, replicando la struttura finale delle precedenti stagioni. Le scene iniziano così a preparare l’arena e la trama della quarta stagione, senza sbilanciarsi troppo, ma soprattuto sembrano confermare la morte di uno dei personaggi principali dello show HBO. Nel finale di Westworld sono successe davvero molte cose: Dolores (Evan Rachel Wood) sembra essere morta, come anche Serac (Vincent Cassel), Rehoboam è stato distrutto da Caleb (Aaron Paul) e Maeve (Thandie Newton) non è più una semplice pedina nella guerra in corso tra Delos e Incite.

Westworld 3 – cosa si vede nei titoli di cosa del finale di stagione?

Nella scena post-credits William (Ed Harris), deciso a salvare il mondo, qualunque cosa possa significare per lui e possa quindi comportare, è all’interno di una struttura di Delos, dopo aver sparato ad una guardia di sicurezza, e si aggira in un laboratorio sotterraneo. Si trova così di fronte a Dolores/Charlotte Hale (Tessa Thompson). Dopo che William le rivela il suo intendo, l’Uomo in nero esce dall’ombra e taglia la gola a William, uccidendolo, realizzando quindi il suo incubo peggiore. La seconda scena post-credits di Westworld presenta un significativo salto temporale dove si vede Bernard tornare dall’Oltre Valle in cerca di risposte su come gli host stiano trascorrendo il proprio tempo in quella sorta di aldilà. Bernard (Jeffrey Wright) sembra aver passato molti mesi se non di più nell’Oltre Valle: si risveglia coperto da un pesante strato di polvere, indicando che è fuori servizio da anni.

Westworld – Stagione 3 – qual è il significato delle scene post-credits?

Westworld 3, cinematographe.it

Queste due scene aprono una serie di scenari e domande sulla quarta stagione di Westworld. Se davvero Evan Rachel Wood lascia lo show, possibilità non ancora confermata, la prima scena post-credits suggerisce la versione di Dolores/Charlotte Hale come nuovo antagonista, con la versione host di William al suo fianco. La scioccante morte del personaggio di Ed Harris appare ironica considerando i commenti dell’attore che dichiarava di esser pronto a interpretare per sempre l’Uomo in Nero. È vero che si tratta di Westworld che impone la visione di un corpo senza vita per svariati minuti per confermare la morte di un personaggio, ma è difficile che William sia sopravvissuto a quell’attacco. Potenzialmente alcuni personaggi dati per morti certi potrebbero tornare come host per aiutare Dolores/Charlotte Hale nel suo intento.

C’è la possibilità che Maeve e Caleb siano i personaggi più pronti a guidare una vera  e propria ribellione, soprattutto considerando la posizione di Aaron Paul come leader di qualsiasi tipo di resistenza. Alto fatto che avvalora questa ipotesi è il fatto che i segreti Bernard sul progetto degli Host e dei vari parchi a tema aumentano in ogni stagione e non si sa cosa li attende nell’Oltre Valle. Nella quarta stagione di Westworld si potrebbe quindi vedere host e esseri umani alleati per distruggere Dolores/Charlotte Hale e la sua visione del mondo. In cinque minuti, dopo i titoli di coda, lo show è riuscito ad aprire davvero un numero infinito di possibilità che coinvolgono personaggi chiave, con spostamenti di potere e previsione su cosa riserverà la prossima stagione

Ultime notizie

The Walking Dead: perché il Daryl di Norman Reedus non ha mai fatto sesso?

Perché non c'è mai stata una scena romantica con Daryl in 10 stagioni di The Walking Dead? Attenzione: seguono spoiler...

Articoli correlati