Tenebre e Ossa: la guida completa al cast e ai personaggi della serie Netflix

In attesa del debutto del 23 aprile, scopriamo il cast e i personaggi dell'attesissima nuova serie fantasy di Netflix

Tenebre e Ossa Cinematographe.it

La letteratura fantastica, da sempre, è uno dei settori di nicchia in cui si trovano i fan più appassionati ed entusiasti. Netflix lo ha capito, e ha deciso di puntare sempre di più su prodotti fantasy tratti da fenomeni letterari di successo. Ecco come il colosso dello streaming ha deciso di produrre Tenebre e Ossa (Shadow & Bone il titolo originale), una serie che racchiude in sé tutto il GrishaVerse, universo fantastico nato dalla penna e dall’immaginazione di Leigh Bardugo. I romanzi della scrittrice sono diventati un vero fenomeno editoriale negli ultimi anni, creando una schiera di appassionati che fremono da mesi in attesa del 23 aprile, data di debutto ufficiale della prima stagione di Tenebre e Ossa. Ma saranno in molti, oltre ai lettori affezionati, ad approcciarsi alla serie, che come ogni buon fantasy, è ricca di luoghi e nomi in abbondanza. Per evitare confusione, abbiamo pensato di creare una guida in cui vi raccontiamo non solo chi sono gli attori scelti per Tenebre e Ossa, ma anche per darvi una breve panoramica sui personaggi che interpretano, in modo da non arrivare alla visione completamente impreparati. Tenebre e Ossa è ambientato principalmente a Ravka, una terra ispirata alla Russia imperiale, ma il mondo dei romanzi – Tenebre e Ossa e Sei di Corvi, i primi delle relative saghe su cui si concentra la prima stagione della serie – è molto più ampio e sfaccettato, e nelle prime otto puntate ne abbiamo un assaggio interessante. Proprio per questo, la scelta del cast è stata molto attenta anche dal punto di vista etnico: i romanzi della Bardugo sono ampiamente inclusivi e sfaccettati, e così sono anche gli interpreti che danno vita ai suoi personaggi.

Jessie Mei Li è Alina Starkov

Tenebre e Ossa Cinematographe.it

Alina Starkov è la protagonista di Tenebre e Ossa, il centro attorno cui si muove tutta la prima stagione della serie e i tre romanzi che Leigh Bardugo ha dedicato alla sua storia. Alina è una ragazza orfana che lavora nell’esercito come cartografa, una ragazza comune fin quando, attraversando la terribile Faglia d’ombra che spacca in due la nazione, scopre dentro di sé un potere raro fino ad ora dormiente. Alina scopre di essere una Grisha, ovvero una persona nata con capacità particolari, e di avere la rarissima capacità di evocare la Luce. Il suo potere, a lungo atteso e molto ambito, la mette di fronte a una serie di sfide e pericoli che dovrà affrontare. A dare il volto ad Alina è Jessie Mei Li, giovane attrice inglese che proprio in Tenebre e Ossa ha il suo primo ruolo da protagonista. In passato ha lavorato soprattutto in teatro, dove ha preso parte a un adattamento di Eva contro Eva accanto a Gillian Anderson e Lily James. Le origini cinesi di Jessie Mei Li sono particolarmente adatte alle caratteristiche fisiche di Alina, che nella serie è presentata come mezza Shu, il popolo che rappresenta l’Asia nel GrishaVerse.

Ben Barnes è il Generale Kirigan

Tenebre e Ossa Cinematographe.it

Il Generale Kirigan è protagonista di Tenebre e Ossa tanto quanto Alina, e da subito ci viene presentato come un personaggio controverso e misterioso, a tratti pericolo e inquietante. Capo dei Grisha e noto come l’Oscuro, Kirigan riesce a controllare le ombre proprio come Alina fa con la luce. Anche lui è unico nel suo genere e portatore di un potere rarissimo, motivi per cui si sente da subito particolarmente legato alla giovane. A interpretare il conturbante Oscuro troviamo il volto più noto del cast, Ben Barnes, ormai un vero veterano delle pellicole a tema fantastico. Tutti lo ricordano, infatti, nel ruolo del giovane Principe Caspian in Le Cronache di Narnia, ma anche per i suoi ruoli in Stardust, Il settimo figlio, Westworld e The Punisher.

Archie Renaux è Malyen Oretsev

Tenebre e Ossa Cinematographe.it

Tutti gli eroi hanno una spalla, e nel caso di Alina è Malyen Oretsev, un ragazzo con cui è cresciuta in orfanotrofio e con cui da subito ha stabilito un legame molto stretto. Mal è molto affascinante e molto desiderato oltre ad essere un tracciatore di grande talento, qualità che lo rende molto popolare nell’esercito. Nonostante il suo grande affetto per Alina, sarà solo quando i due verranno separati per forza che il ragazzo capirà i suoi veri sentimenti per l’amica. Il volto e i muscoli dell’aitante Mal sono quelli di Archie Renaux, giovane attore e modello inglese che abbiamo visto già nella la serie TV Hanna di Amazon Prime Video e nella serie TV Gold Digger della BBC, in cui interpretava Leo Day.

Freddy Carter è Kaz Brekker

Tenebre e Ossa Cinematographe.it

Fin da quando è stato annunciato Tenebre e Ossa, l’attesa più grande è stata quella riservata a Kaz Brekker, forse il personaggio più amato tra tutti quelli creati da Leigh Bardugo. Il giovane ladro noto come Manisporche è il protagonista della duologia Sei di Corvi, il secondo gruppo di libri da cui ha attinto la serie. Anche se la sua parte di storia è stata creata insieme alla scrittrice appositamente per questa nuova realtà ibrida che è la serie (Sei di Corvi, in realtà, è ambientato qualche anno dopo Tenebre e Ossa), le caratteristiche che hanno reso Kaz così amato ci sono tutte, dai guanti neri che gli coprono sempre le mani al carattere spigoloso e tagliente, dalla sua accentuata zoppia all’immancabile bastone con la testa di corvo che usa per camminare. A dare vita al ladro più temuto di Ketterdam – altra terra del GrishaVerse, una città ispirata ad Amsterdam – ci pensa Freddy Carter, giovane interprete apparso nella miniserie Free Rein, nel cinecomic di Wonder Woman e in tre puntate della serie Pennyworth.

Amita Suman è Inej Ghafa

Tenebre e Ossa Cinematographe.it

Inej, conosciuta anche come lo Spettro, fa parte della banda degli Scarti guidata da Kaz, e arriva anche lei dalle pagine di Sei di Corvi. La ragazza è il braccio destro del capo, indispensabile grazie alle sue doti da acrobata dovute alla sua famiglia: Inej è un’acrobata Suli, una popolazione nomade che ricorda molto le caratteristiche degli indiani. Aggraziata scattante e letale, Inej è la spia perfetta per gli Scarti, ma anche la più vicina di loro alla religione. Nei romanzi, Inej viene descritta come una ragazza piccolina e magra, con la pelle color caramello bruciato e lucidi capelli neri. Proprio seguendo queste caratteristiche è stata scelta, per interpretarla, Amita Suman, giovanissima attrice di origini nepalesi e già apparsa nella serie tv fantasy The Outpost.

Kit Young è Jesper Fahey

Tenebre e Ossa Cinematographe.it

Continuiamo con la banda degli Scarti presentando Jesper, irriverente e divertente delinquente agli ordini di Kaz che è conosciuto per l’amore per gli abiti appariscenti, il talento come cecchino e per la sua passione per il gioco d’azzardo, che l’ha portato a indebitarsi con tutta Ketterdam. Insomma, Jesper è un delinquente fatto e finito, ma ha un’ironia irresistibile per cui è impossibile non amarlo. Anche in questo caso, l’etnia del personaggio ha giocato un ruolo importante per la scelta dell’attore: Jesper, infatti, è di razza Zemeni, una popolazione dalle caratteristiche spiccatamente black. Descritto come alto e ossuto, il giovane criminale cartaceo ha trovato il suo corrispettivo umano in Kit Young, attore inglese che ha una grande esperienza teatrale, ma che in tv è poco più che esordiente.

Danielle Galligan è Nina Zenik

Tenebre e Ossa Cinematographe.it

Capelli scuri, occhi azzurri e un carattere esplosivo: Nina Zenik viene assunta dagli Scarti per le sue abilità Grisha, e in poco tempo ne diventa una parte fondamentale. Anche lei arriva da Sei di Corvi, ma in Tenebre e Ossa scopriamo la sua storia prima che si unisca alla banda di Kaz, raccontata nei flashback del primo libro della dulogia. Ma nella serie vedremo anche come, alla fine, Nina entri in contatto con i suoi futuri compagni. La bella e combattiva Grisha, ex soldato del Secondo Esercito di Ravka, ha i tratti dell’attrice irlandese Danielle Galligan, conosciuta per la sua ricca carriera teatrale e per essere apparsa in un episodio di Game of Thrones.

Calahan Skogman è Matthias Helvar

Tenebre e Ossa Cinematographe.it

Proprio come Nina, Matthias Helvar diventa solo in seguito un membro degli Scarti, ma la sua storia è molto diversa da quella di chiunque altro. Matthias, infatti, è un drüskelle di Fjerda, nazione nordica fortemente ispirata alla Scandinavia. Il ragazzo fa parte di un esercito di soldati scelti incaricati di cacciare i Grisha, per i quali i fjerdiani provano un odio antico e immotivato. Anche la sua parte di storia viene direttamente dalle pagine di Sei di Corvi, e nel corso della serie scopriremo quale è la sua relazione con Nina e come, dietro alla sua dura corazza di uomo nordico, si nasconda un animo ben diverso. Per interpretare Matthias è stato scelto Calahan Skogman, attore emergente per cui Tenebre e Ossa è il primo vero ruolo rilevante.