Resident Evil: guida al cast e ai personaggi della serie Netflix

L'attesa serie tv Netflix di Resident Evil ha fatto il suo debutto il 14 luglio 2022, ecco tutti i personaggi e gli attori del cast.

Nel 1996, il videogioco Resident Evil di Capcom ha scosso qualsiasi fan dei videogiochi, diventando uno dei franchise survival horror più famosi e amati di tutti i tempi. La popolarità dei videogiochi ha portato poi al debutto di Resident Evil nell’industria cinematografica che ha dato vita a 7 film. Insieme a nuove versioni del videogioco, trama e valore del marchio sono notevolmente cresciuti, nonostante le pellicole abbiano gradualmente perso quel tocco che ha fatto innamorare i fan. L’incredibile successo del videogioco Resident Evil 7 del 2017 ha spinto Netflix a riportare il franchise in un nuovo adattamento live-action, Resident Evil: Welcome to Raccoon City, scelta non particolarmente apprezzata da fan e pubblico. Annunciato ufficialmente nel 2020, Resident Evil ha poi ricevuto il via libera per una serie da 8 episodi della durata di circa un’ora ciascuno, con Andrew Dabb come showrunner e co-sceneggiatore. La pandemia di COVID-19 ha però ritardato la produzione di quasi otto mesi.

resident evil, cinematographe.it

La trama della serie tv Netflix di Resident Evil sembra deviare da quella dei videogiochi. Dal trailer è chiaro che la storia seguirà due linee temporali separate: 2022 e 2036. Nessuno dei precedenti protagonisti dei videogiochi o dei film è ancora apparso nei vari teaser, nelle foto o nel trailer. Quello che si sa con certezza è che la storia sarà racconta attraverso gli occhi di un nuovo personaggio chiamato Jade Wesker e ci saranno diversi mostri mutanti, tra i preferiti dai fan, che faranno il loro ritorno nella serie. Nel trailer si vede Jade rivelare che il mondo non è finito nel 2036 come crede la maggior parte della gente, ma nel lontano 2022. Ci sono infatti diverse riprese di lei e di alcuni umani sopravvissuti che combattono per tornare al sicuro, e questo ricorda abbastanza entrambi sia i videogiochi che i film. Uscito il 14 luglio 2022 sulla piattaforma, ecco tutti i personaggi che fanno parte della serie tv di Resident Evil di Netflix, insieme agli attori che li interpretano.

Ella Balinska è Jade Welker

Jade Wesker è un nuovo personaggio introdotto appositamente per la serie Resident Evil di Netflix. Jade è nata intorno al 2008, ha una gemella Billie, tramite fecondazione in vitro e in circostanze misteriose. Le due sono state cresciute da Albert Wesker, ricercatore e dirigente presso la The Umbrella Corporation, in un ambiente particolarmente rigido e controllato. La storia dello show è per lo più narrata attraverso gli occhi di Jade, sia nelle linee temporali del 2022 che del 2036, quando si farà luce sugli eventi svoltisi durante la diffusione del T-virus. Nel 2022, Jade accompagna suo padre Albert e sua sorella Billie a New Raccoon City, dove la Umbrella ha creato un nuovo quartier generale e sta cercando di riabilitare il proprio nome. Tuttavia, la verità è che la famosa società biotecnologica non sta tramando nulla di buono ed è responsabile di una massiccia epidemia di virus che spazzerà via la maggior parte dell’umanità. Jade è interpretata da Ella Balinska, attrice britannica classe 1996 e nata a Londra. Volto noto del film Charlie’s Angels del 2019 ha origini polacche e giamaicane e per anni ha giocato a livello nazionale a netball e ha gareggiato in atletica leggera. Laureatasi in recitazione nel 2018, ha preso parte a diversi cortometraggi, partecipato come guest star ad alcune serie tv e interpretando per 26 episodi il personaggio di Nyela Malik nello show The Athena. La versione più giovane di Jade ha invece il volto di Tamara Smart.

Lance Reddick è Albert Wesker

Angel Has Fallen, cinematographe

Albert Wesker, tra i principali antagonisti in diversi giochi di Resident Evil, dove viene presentato come un ex ricercatore diventato una spia e con abilità sovrumane dopo aver ricevuto un’alta dose di un prototipo del virus, nella versione di Resident Evil di Netflix deve ancora attraversare l’intera procedura e svolge il suo precedente incarico alla Umbrella nel 2022. Ha un ruolo nella nascita delle gemelle Billie e Jade attraverso l’ingegneria genetica e potrebbe aver contribuito allo sviluppo del T-Virus, ma le sue esatte motivazioni sono ancora nascoste. Albert Wesker è interpretato da Lance Reddick, attore e musicista statunitense classe 1962 nato a Baltimora. Il suo debutto risale al 1996 sul piccolo schermo in un episodio della serie tv New York Undercover; ha successivamente recitato in Paradiso perduto e Attacco al potere entrando nel 2000 nel cast della serie tv Oz. Collaborando con registi come Roland Emmerich e Spike Lee e prendendo parte a i 3 film di John Wick, ha recitato anche in The Wire, Fringe, Bosch e come personaggio ricorrente e guest star in numerosi altri show televisivi.

Adeline Rudoplh è Billie Wesker

Resident Evil

Billie Wesker è la sorella gemella di Jade, nata in circostanze ancora ignote attraverso la fecondazione in vitro e cresciuta da Albert Wesker. Billie è un altro nuovo personaggio sviluppato appositamente per la serie di Resident Evil di Netflix e svolge un ruolo fondamentale nella trama dello show, essendo anche una ragione di vita per sua sorella, Jade. Billie accompagnerà suo padre e sua sorella a New Raccoon City. Billie è interpretata da Adeline Rudoplh. Non si hanno molte informazioni sull’attrice né si sa con esattezza quanti anni abbia ma la sua età dovrebbe aggirarsi tra i 23 e 29 anni. Precedentemente ha preso parte alle serie tv Riverdale e Le terrificanti avventure di Sabrina.

Paola Nuñez è Evelyn Marcus

Resident Evil

Evelyn Marcus è il CEO della Umbrella Corporation nel 2022, ed è la figlia del dottor James Marcus, uno dei membri fondatori del consiglio di amministrazione della famosa organizzazione Umbrella. Evelyn è un’imprenditrice spietata che mette i profitti dell’azienda al di sopra di tutto il resto. Vive vicino al quartier generale della Umbrella Corporation, a New Raccoon City, con la moglie e il figlio Simon. Dopo aver ereditato la gestione della Umbrella da suo padre, Evelyn ha cercato di migliorare l’immagine dell’azienda respingendo lo sviluppo di armi biologiche a favore di prodotti di consumo che utilizzavano ancora la ricerca per il progetto T-Virus. A ridosso del 2022, il dipartimento di ricerca e sviluppo della Umbrella aveva realizzato Joy, un farmaco sperimentale contenente il virus T per aiutare le persone affette da disturbo ossessivo compulsivo o da altri problemi di salute mentale. Evelyn nella serie Netflix di Resident Evil ha il volto di Paola Nuñez, attrice e produttrice messicana classe 1978 nata a Tecate. Iniziando a recitare in teatro all’età di 12 anni, dai 16 ha preso parte a numerose telenovelas, diventandone successivamente anche produttrice. È proprio sul piccolo schermo con Amor en custodia che è diventata nota al grande pubblico; nel 2020 ha recitato in Bad Boys for Life e dal 2017 anche in serie tv statunitensi e spagnole come The Son, La Reina del Sur, The Purge, Deputy, Calls e Magnum P.I..

Connor Gosatti è Simon

Resident Evil

Simon è il figlio di Evelyn Marcus, ha più o meno la stessa età delle gemelle Billie e Jade Wesker da adolescenti e vive a New Raccoon City con le sue madri. Interpretato da Connor Gosatti, Simon frequenta la stessa scuola di Billie e Jade, la Racoon High School, ed è uno studente brillante e un ottimo atleta. Sembra fosse amico di Jade e anche lui è un nuovo personaggio scritto per l’adattamento Netflix di Resident Evil. Non si hanno molte informazioni sull’attore Connor Gosatti che dovrebbe avere tra i 16 e i 20 anni e che precedentemente ha recitato in Midnight Ticket e 3rd Night.

Leggi anche Resident Evil: recensione della serie Netflix

Articoli correlati