Le fate ignoranti (2022): la sensuale colonna sonora della serie Disney+

Scopriamo i titoli delle canzoni scelte da Ferzan Özpetek per la colonna sonora de Le fate ignoranti, serie disponibile su Disney+ dal 13 aprile 2022.

Tra le novità di Disney+, quella che ha attirato maggiormente l’interesse degli abbonati alla piattaforma streaming è sicuramente Le fate ignoranti. Vent’anni dopo il successo dell’omonimo film, divenuto un vero e proprio cult del grande schermo, Ferzan Özpetek torna a raccontare le sue “fate”, approfondendone i rapporti interpersonali e le individualità, senza rinunciare ad alcune new entry, come i personaggi interpretati da Anna Ferzetti ed Ambra Angiolini. Otto episodi intensi, capaci di far sorridere ed emozionare il pubblico, anche grazie alle musiche di Pasquale Catalano e alle canzoni che compongono la colonna sonora della serie, coerenti con lo stile e l’animo del regista, che non rinuncia mai ad inserire le inconfondibili sfumature della “sua” Turchia all’interno delle sue opere.

Le fate ignoranti, la calda voce di Sezen Aksu nella colonna sonora della serie Disney+

Le fate ignoranti 2022 - Cinematographe.it

Episodio 1×01: Nel primo episodio della serie, vediamo per la prima volta le “fate” mentre si riuniscono per preparare l’iconico pranzo domenicale. Durante questa scena così armoniosa, è possibile ascoltare il brano Sodade di Cesaria Evora. A quel punto, Michele (Eduardo Scarpetta) approfitta dell’occasione per raccontare il suo incontro con Massimo (Luca Argentero) e, subito dopo, lui ed i suoi amici si spostano in terrazza per gustare il pasto, sulle note di Tutunamadim di Sezen Aksu. Durante la visione della serie, abbiamo la possibilità di riascoltare più volte la voce di questa artista turca. Poco dopo, infatti, mentre le tre “comari” del quartiere commentano l’uscita di Sandro e l’entrata di Massimo nel condominio, risuonano le note di Ne Yapayim Simdi Ben, della stessa Sezen Aksu. Decisamente diverso il ritmo del brano che accompagna il pranzo al quale si unisce per la prima volta Massimo: si tratta dell’inconfondibile Hey (Nah Neh Nah) targata Mik & Sugar. Arrivati a questo momento del primo episodio, gli spettatori hanno conosciuto le storie parallele che Massimo intratteneva con Antonia (Cristiana Capotondi) e Michele: a far da sottofondo alla splendida scena in cui vediamo il personaggio di Luca Argentero in due momenti di tenerezza condivisi con sua moglie e con il suo amante, è Glicine di Noemi. Non passa molto tempo e le “fate” scoprono del matrimonio eterosessuale di Massimo: dopo un momento di tensione, sulla terrazza finisce comunque tutto a “tarallucci e vino” e ad accompagnare la scena è il brano It Can’t Be Wrong interpretato da Bette Davis. Dopodiché, a chiudere il primo episodio de Le fate ignoranti, è la canzone Buttare l’amore di Mina, realizzata appositamente per la serie.

Episodio 1×02: Dopo la morte ed il funerale di Massimo, vediamo Michele mentre si reca nudo in terrazza ed Antonia che invece piange tra le braccia di sua madre. Il brano che risuona durante questa scena è Just Say I Love Him dell’immensa Nina Simone. Özpetek sceglie invece una canzone italiana per accompagnare la scena in cui le “fate” preparano la tavolata verso la fine del secondo episodio: si tratta di Cocktail d’amore, interpretata da Stefania Rotolo. Episodio 1×03: Quando vediamo Annamaria (Ambra Angiolini) che non riesce a prendere sonno dopo aver scoperto dell’infatuazione di Roberta (Anna Ferzetti) per un’altra donna, possiamo ascoltare di nuovo Sezen Aksu con il brano Bahane. Episodio 1×04: La voce di Sezen Aksu torna anche in questa nuova puntata, con il brano Ben De Yoluma Giderim, quando vediamo Michele che è al tavolo della cucina e “rivede” Massimo che gli sorride, quasi a volerlo tranquillizzare. Antonia è invece sola nell’incantevole giardino della loro casa. La regia ci mostra poi un nuovo parallelismo tra i due protagonisti della serie: li vediamo mentre si mettono nei loro rispettivi letti, dopo che Michele ha scoperto che in realtà il poeta Hikmet non piaceva a Massimo ma ad Antonia. In questo caso la canzone è Begonvil di Sezen Aksu. Di nuovo musica italiana, invece, mentre Antonia e Michele si preparano per andare al Teatro dell’Opera: si tratta di Nessun Dorma, interpretata da Mina. Di tutt’altro genere è invece il brano che accompagna la danza delle “fate” sulla terrazza di Michele: è la canzone Mil Pasos eseguita da Soha.

Anche Eternità di Tosca Donati tra le canzoni che accompagnano la serie

le fate ignoranti cinematographe.it

Episodio 1×05: Superata la metà degli episodi de Le fate ignoranti, arriva anche il bacio tra Antonia e Michele, mentre vedono Massimo l’una nell’altro. Ad accompagnare la scena è ancora Begonvil di Sezen Aksu. L’artista turca torna poi con Yaz (Version 2) durante la scena dei preparativi per la festa: poco dopo si aprono le danze e gli invitati ballano al ritmo di Sarki Soylemek di Sezen Aksu, canzone durante la quale Michele si scatenerà con alcuni uomini presenti, scatenando un turbamento nel cuore di Antonia. Episodio 1×06: Dopo aver cacciato via gli uomini con cui stava facendo sesso, Michele si reca in terrazza e si lascia andare ad un pianto profondo, ed è a quel punto che riecheggiano le note malinconiche di Lovely, eseguita da Billie Eilish in coppia con Khalid. Grandi risate quando poi, nel corso dell’episodio, Vera picchia gli aggressori di Sandro, al ritmo del brano 3 Daqat. Anche le altre “fate” vogliono imparare ad autodifendersi e ne approfittano per organizzare una lezione tutti insieme, guidati da Vera: la scena mentre si allenano in terrazza è accompagnata dalla travolgente canzone Resistiré di Duo Dinamico.

Episodio 1×07: Dopo che finalmente Riccardo si è deciso a chiedere la mano di Luciano, le “fate” organizzano una festa in terrazza (quella alla quale partecipa per la prima volta anche la madre di Antonia, per intenderci) ed ecco che, musicalmente parlando, torna Sezen Aksu con Yaz (Version 2), mentre poco dopo torna anche Mil Pasos di Soha. Episodio 1×08: Nell’ultima puntata de Le fate ignoranti, mentre Antonia e Asaf si trovano in Turchia, possiamo goderci Tutunamadim di Sezen Aksu, mentre più tardi, sempre ad accompagnare le scene girate ad Istanbul, è Eternità, il brano scritto da Joe Barbieri ed interpretato da Tosca Donati proprio per la serie Disney+. Per l’ultima parte dell’episodio finale, Özpetek opta invece per Karsi Pencere di Sezen Aksu e Birak di Sila.

Articoli correlati