la luna nera, cinematographe

Mistero, magia, fanatismo religioso e un’ambientazione oscura tipica del 1600 fanno da sfondo a La Luna Nera, nuova produzione italiana che vedrà la luce molto presto su Netflix. Per il nostro Paese si tratta della terza serie televisiva ad essere pubblicata sulla piattaforma di streaming – dopo Baby e Suburra. Prodotta da Fandango, l’ambizioso progetto è stato definito una “serie femminile e femminista”, in linea con la rivoluzione delle donne che sta scuotendo lo star system hollywoodiano. Alla regia si alternano tre donne molto note nel panorama italiano: Francesca Comencini, Susanna Nicchiarelli e Paola Randi. Di recente, Netflix ha svelato le prime immagini, mentre le riprese si sono svolte a Celleno, borgo fantasma nella provincia di Viterbo. Ecco tutto ciò che sappiamo finora su La Luna Nera.

La Luna Nera: la trama della serie TV Netflix

luna nera - cinematographe.it

La serie fantasy è basata sul romanzo Le città perdute. Luna Nera, della scrittrice Tiziana Triana, in uscita quest’anno. La storia mescola il fantasy alla storia, ed è ambientata nel 1600 in un villaggio immaginario e in un periodo in cui si credeva realmente all’esistenza di streghe e culti esoterici. In seguito alla morte di un neonato, Ade, una levatrice di 16 anni, viene accusata di stregoneria. La giovane fugge e trova rifugio in una misteriosa comunità di donne al limitare del bosco. Le regole di convivenza saranno difficili. Per poter restare, è costretta a scegliere tra l’amore impossibile per Pietro – figlio del capo dei Benandanti, i cacciatori di streghe – e l’adempimento del suo vero destino. In un mondo, diviso tra ragione e misticismo, l’essere strega comporta infatti una minaccia soprattutto perché le donne, vittime del tempo, venivano spesso accusate e uccise per crimini che si ritenevano legati alle materie oscure.

I Benandanti, come verrà spiegato nel corso delle puntate (6 da 50 minuti l’una), sono il braccio armato della Chiesa, ma non rappresentato propriamente un nemico per le protagoniste. La Luna Nera cercherà da un lato spiegare un periodo storico controverso, quello della caccia alle streghe, ma allo stesso tempo regalerà una storia d’amore impossibile al suo pubblico.

La Luna Nera: il cast della serie TV Netflix

luna nera - cinematographe.it

La Luna Nera presenta un cast corale così composto: Antonia Fotaras (è la protagonista, Ade), Giada Gagliardi (Valente), Adalgisa Manfrida (Persepolis), Manuela Mandracchia (Tebe), Lucrezia Guidone (Leptis), Federica Fracassi (Janara), Barbara Ronchi (Antalia), Giorgio Belli (Pietro), Gloria Carovana (Cesaria); Giandomenico Cupaiolo (Sante), Filippo Scotti (Spirto), Gianmarco Vettori (Nicola), Aliosha Massine (Benedetto), Nathan Macchioni (Adriano), Roberto De Francesco (Marzio Oreggi), Emili Mastrantoni (Ade bambina), Astrid Meloni (Amelia), Daniele Amendola (Giambattista), Marilena Anniballi (Agnese) e Mariano Pirrello (Professore romano).

Quando andrà in onda la serie tv?

Le riprese de La Luna Nera si sono concluse da poco, e Netflix non ha ancora annunciato una data precisa in cui lancerà il prodotto. Con il libro, da cui è tratta, pubblicato a novembre 2019 da Sonzogno Editore, la serie arriverà sul servizio di streaming il prossimo anno. Guarda qui le prime immagini ufficiali della serie tv.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto