Killing Eve: gli outfit più belli ed eccentrici di Villanelle

Una carrellata dei look più glamour e sorprendenti sfoggiati dalla stilosa killer Villanelle nelle tre stagioni di Killing Eve. ALLERTA SPOILER! 

- Ultimo aggiornamento: 3 Giugno 2020 9:58 - Tempo di lettura: 11 minuti

Un’irresistibile psicopatica: bella, spietata e stilosa. Villanelle, al secolo Oksana, è la fascinosa assassina internazionale protagonista della serie inglese Killing Eve, ideata da Sally Woodward Gentle e Phoebe Waller-Bridge (Fleabag) e tratta dalle novelle di Luke Jennings giunta alla terza stagione e disponibile su TIMVISION. La brutale killer russa, interpretata da Jodie Comer, vincitrice nel 2019 di un Emmy e di un BAFTA per questo ruolo, fa perdere la testa a Eve Polastri (Sandra Oh), un’irreprensibile funzionaria dell’MI-5: tra le due si accenderà un’attrazione malata quanto fatale, filo rosso di tutta la serie.

Aspetto angelico e cuore glaciale, Villanelle, oltre a essere una professionista infallibile nel suo campo, è anche una maestra di stile che non ha niente da invidiare alla più quotata influencer o fashion blogger. I look eccentrici e ricercati che sfoggia in ogni puntata, feticci di una killer sociopatica, sadica e imprevedibile, hanno reso Villanelle il personaggio più alla moda della tv dai tempi di Carrie Bradshaw di Sex and the City, divenendo da subito un’icona di moda. Che sia in haute couture o casual chic, in casa in eleganti pigiami di seta o in giro a fare appostamenti in costosissimi outfits , la nostra “eroina” è vestita sempre al meglio per uccidere. Non dei semplici abiti eleganti ma delle vere e proprie “divise” che esprimono la personalità complessa ed eccentrica di Villanelle.

“Penso che abbia pochissime regole. Indossa ciò che vuole indossare” – ha dichiarato recentemente Jodie Comer a marieclaire.com riguardo il suo personaggio – “con i vestiti esprime sé stessa, sono la sua valvola di sfogo”.

L’invidiabile guardaroba di Villanelle è curato dai talentuosi costumisti Sam Perry ( terza stagione) Phoebe de Gaye (prima) e Charlotte Mitchell (seconda) che hanno perfezionato lo stile estroso di Villanelle mescolando gli abiti vintage a quelli più di tendenza.

Vediamo insieme quali sono gli outfits più significativi sfoggiati da Villanelle nelle tre stagioni di Killing Eve.

1. Killing Eve – Stagione 1, Episodio 1 – Bel Viso

Villanelle outfits. cinematographe.it

Nella prima puntata della prima stagione vediamo Villanelle nelle campagne della Toscana in sella a un Harley Davidson vestita con un chiodo di pelle nera e una camicetta verde menta di Chloé realizzata appositamente per questa scena. Degli short di jeans e degli stivali Dr. Martens completano un look sexy e casual perfetto per la figura di Villanelle: alta, snella, gambe toniche. Una bella ragazza come tante se poco dopo non mostrasse tutto il suo sadismo nel primo scioccante omicidio della serie: quello del boss mafioso, Cesare Greco (Remo Girone), al quale Villanelle conficca in un occhio un particolare spillone per capelli contenente del veleno.

killing eve Villanelle outfits, cinematographe.it

Sempre nella prima puntata Villanelle sfoggia un look semplice e sofisticato a passeggio tra le strade di Parigi che ci mostra da subito di che pasta è fatta: un trench rosa antico di Buberry che rende evidente l’amore della killer per la moda e il buon gusto.

2. Killing Eve – Stagione 1, Episodio 2 – Mi occuperò di lui più tardi

Villanelle outfits, cinematographe.it

In una delle prime apparizioni di Konstantin, intermediario per l’organizzazione per la quale Villanele lavora, la killer indossa un giacca bomber cloquè floreale di Philip Lim abbinata a un pantalone oversize rosa come la camicetta. Per l’occasione sfoggia anche un grosso livido sull’occhio destro, segno lasciatogli da una sua vittima prima di morire: “Volevo abbinarlo al colore della giacca” spiega ironica a Konstantin.

Villanelle outfits, cinematographe.it

Forse l’abito più iconico di Villanelle: il vestito in tulle rosa di Molly Goddard rispecchia pienamente la personalità eccentrica della killer. Emblematica è anche la scena nella quale indossa questo vestito: il pubblico comincia a conoscere veramente la personalità disturbata di Villanelle che di fronte a un esaminatore della misteriosa organizzazione per la quale lavora descrive con serenità e cinismo i suoi omicidi e smania per un nuovo lavoro.  Questo look ha lanciato definitivamente la stilista che ha reso punk il tulle abbinando i suoi abiti a stivali bassi e anfibi. Villanelle, infatti, indossa questo abito con degli stivali Cut Out neri di Balenciaga.

3. Killing Eve – Stagione 1, Episodio 3 – Ci conosciamo?

Villanelle outfits, cinematographe.it

In una delle sequenze più strazianti della prima stagione – l’omicidio a Berlino da parte di Villanelle del buon Bill, collega di Eve – la killer indossa un completo stampato – blazer e pantaloni – in broccato di Dries Van Noten abbinato a una sciarpa verde che ha rubato dalla borsa della Polastri in uno dei loro primi incontri. Questo outfit sembra essere uno dei più amati anche dalla stessa Jodie Comer.

4. Killing Eve – Stagione 2, Episodio 3 – Il bruco affamato

Villanelle outfits, cinematographe.it

Dopo aver visto nelle prime due puntate della seconda stagione Villanelle con dei vestiti di fortuna come un pigiama per ragazzi e un enorme cappotto color cachi, ferita fisicamente e sentimentalmente da Eve e per la prima volta in seria difficoltà, nell’episodio Il bruco affamato finalmente la ritroviamo in tutto il suo splendore sofisticato: un blazer Chloé con stampa equestre che ha raccolto molti consensi abbinato a dei “sobri” pantaloni a righe argentati. Un look che dopo varie traversie sancisce perfettamente il suo ritorno a “lavoro”: the bitch is back!

killing eve Villanelle outfits, cinematographe.it

Per pedinare e spiare Niko, marito di Eve, ed escogitare un piano per allontanarlo da lei e averla tutta per sé, Villanelle indossa una particolare blusa in pelle nera con grossi bottoni, colletto e maniche a sbuffo. Cosa starà tramando con questo look di tendenza?

5. Killing Eve – Stagione 2, Episodio 4 – Mali estremi

Villanelle outfits, cinematographe.it

Ad Amsterdam in compagnia del suo capo Konstantin, Villanelle sfoggia tre look davvero stravaganti: il primo quando l’uomo l’accompagna in un museo nel quale la killer, osservando un inquietante dipinto, trarrà ispirazione per il prossimo omicidio. Per l’occasione indossa dei pantaloni floreali Etro, una t-shirt bianca con stampate delle labbra rosse e un particolare blazer fucsia asimmetrico di Alexander McQueen.

Villanelle outfits, cinematographe.it

Forse il look più strabiliante del guardaroba di Villanelle con il quale appare più bella e affascinante del solito: in pieno giorno, totalmente discordante ma sempre perfetta in ogni dettaglio, mentre scrive una cartolina alla sua amata Eve, la killer indossa una blusa rosa chiaro di Rosie Assoulin, un’ampia gonna fucsia vintage e degli stupendi ed enormi orecchini, anche questi vintage, di Christian Lacroix. Un outfit che non passa inosservato nemmeno a una influencer che chiede se può scattarle una foto da mettere sul suo Instagram. La risposta di Villanelle non poteva che essere caustica: “No, certo che no. Non essere patetica! Fatti una vita!”

Villanelle outfits, cinematographe.it

Dopo l’omicidio ad Amsterdam, Villanelle spera di vedere e incontrare Eve rimanendo tremendamente delusa quando al suo posto per l’indagine viene inviata una collega della Polastri. Affranta e arrabbiata, indossando uno splendido, lungo spolverino in seta verde metallizzato, si ubriaca e passa la notte in una discoteca finendo per picchiare selvaggiamente una ragazza che non aveva rispettato la fila alla toilette. Violenta ma con stile. Si risveglia il giorno dopo nella sua camera d’albergo in hangover e per la prima volta in lacrime, guardandosi allo specchio, pensa ad Eve che sembra averla dimenticata, e il dolore le sembra insopportabile.

6. Killing Eve – Stagione 2, Episodio 5 – A presto

Villanelle outfits, cinematographe.it

Superba in questo abito vintage nero a collo alto di Alexander McQueen: Villanelle, come in lutto per l’amor perduto, si presenta a casa di Eve con una veletta a pois fingendo di volerla uccidere: “Costo cara” le dice con voce sensuale prima di accettare di collaborare con lei per risolvere un intricato omicidio. La fiamma della loro attrazione fatale dopo questo incontro ritornerà ad ardere più di prima.

7. Killing Eve – Stagione 2, Episodio 6 – Spero ti piaccia il missionario!

Villanelle outfits, cinematographe.it

Per una missione segreta per conto di Eve e dell’MI-5, nei panni di Billie, una modaiola tossicodipendente dai lunghi capelli rosa, durante una rivelatrice seduta dagli alcolisti anonimi, Villanelle indossa uno shearling rosa – pelliccia di pecora – di Armani. Uno dei pochi momenti in cui Villanelle fingendo di recitare solo una parte esprime tutta sé stessa: “Per la maggior parte del tempo non sento niente! È una noia mortale. Cerco in ogni modo di riuscire a sentire qualcosa. Ci provo e ci provo e ci provo ma non cambia nulla. Qualsiasi cosa faccia io non sento niente! Mi faccio male e non mi fa male. Compro quello che voglio e non lo voglio. Faccio quello che mi piace e non mi piace. Sono così annoiata”.

8. Killing Eve – Stagione 2, Episodio 7 – Completamente sveglia

Villanelle outfits, cinematographe.it

Impeccabile anche di prima mattina: dopo una notte di fuoco con due sconosciute incontrate per strada, Villanelle accoglie nel suo appartamento Eve per parlare dell’indagine alla quale stanno lavorando insieme e tenta di farla ingelosire. Per l’occasione indossa una splendida tunica giapponese di seta blu con stampate delle tigri bianche. Come resisterle?

Villanelle outfits, cinematographe.it

Sempre in tema giapponese all’appuntamento con un inquietante, giovane e ricchissimo imprenditore omicida del padre, Villanelle, che continua a fingersi Billie, indossa un opulento kimono in jacquard con stampe blu e oro abbinato a dei luccicanti jeans.

Villanelle outfits, cinematographe.it

Sempre in Completamente sveglia, in una scena poco significativa rispetto al look, Villanelle indossa una jumpsuit a righe oro e nero di velluto di Diane Von Furstenberg.

Villanelle outfits, cinematographe.it

Villanelle è in trasferta a Roma in compagnia di Aaron Peel, un sociopatico imprenditore assassino che la killer, in collaborazione con Eve e l’ MI-5, sta cercando di incastrare. L’uomo, maniaco del controllo, veste a suo gusto Villanelle, che lui crede essere un’amica della sorella, come se fosse una bambola con la quale giocare. Uno degli outfit scelti è una camicetta rossa e una morbida gonna gialla a pieghe che Villanelle sceglie di abbinare con una cintura nera scatenando l’ira dell’uomo: “Quella cintura non ci sta bene, non mi piace! Così lo rovini! Toglila!”. L’uomo, in seguito, pagherà caro anche per questo affronto al gusto impeccabile di Villanelle.

9. Killing Eve – Stagione 2, Episodio 8 – Sei mia

Villanelle outfits, cinematographe.it

Nello scioccante finale della seconda stagione Villanelle indossa uno degli outfit scelti dal sadico imprenditore: un top rosso abbinato a dei pantaloni “palazzo” dello stesso colore con una cintura Gucci in vita a completare il look. Un completo che si addice alla suggestiva atmosfera che suscitano i vicoli di Roma nei quali le due donne si addentrano per fuggire insieme senza più ostacoli al loro amore. Ma in uno scenario da favola, tra le rovine romane, dopo un drammatico confronto, Eve, acquisendo di nuovo lucidità, decide di lasciare Villanelle e di non voler vivere con una persona malata che non sa amare davvero. Per tutta risposta la killer, che non può sopportare l’idea di non “possedere” la sua amata, le spara a sangue freddo.

10. Killing Eve – Stagione 3, Episodio 1 – Slowly Slowly Catchy Monkey

Villanelle outfits, cinematographe.it

L’esordio nella terza stagione per Villanelle non poteva che essere in grande stile: al suo matrimonio con una ricchissima donna spagnola la killer sceglie il nero indossando uno smoking con camicetta trasparente accessoriata con una spilla a forma di fiore e dei sandali neri Cut Out con tacco a spillo di Jimmy Choo. Ovviamente non ci metterà molto a mandare tutto all’aria il giorno stesso delle nozze.

11. Killing Eve – Stagione 3, Episodio 2 – Management Sucks

Villanelle outfits, cinematographe.it

Il primo abito dedicato a Villanelle: The Vampire’s Wife, la casa di moda che ha prodotto questo meraviglioso vestito floreale, lo ha infatti chiamato The Villanelle Dress ed è in vendita sul loro sito anche in versione nera (ma è già sold out). Un abito lungo in cotone blu cobalto e maniche a sbuffo che esalta al meglio la figura di Jodie Comer che indossa anche un fermaglio floreale e dei sandali bassi bianchi per completare al meglio il look. Villanelle lo indossa nella seconda puntata a passeggio tra le strade di Barcellona per raggiungere la sua nuova abitazione: una suggestiva e antica villa nel centro della città.

Villanelle outfits, cinematographe.it

Un vestito in stile anni 70 per il suo “ricongiungimento” con Konstantin che si intrufola di nascosto in casa scatenando l’ira di Villanelle. L’uomo le svelerà che Eve è viva riaccendendo nella killer l’ossessione per la donna. Il mini abito giallo e arancio con maniche svasate di La Double J dopo la messa in onda di questo episodio è andato a ruba sul sito della casa di moda. Villanelle lo abbina a dei classici camperos neri.

12. Killing Eve – Stagione 3, Episodio 3 – Meetings Have Biscuits

Villanelle outfits, cinematographe.it

Nella scena nella quale Villanelle si reca da un profumiere per richiedere un’essenza incisiva che sappia di “potere” in vista di un incontro con Eve, la donna fa un abbinamento audace ma sempre impeccabile: una camicia in seta bianca a pois neri di Petar Petrov abbinata a pantaloni a pieghe gialli della Maison Rabih Kayrouz.

Villanelle outfits, cinematographe.it

Per ripresentarsi a Eve dopo averle sparato a Roma, Villanelle sceglie un completo da uomo color carbone gessato abbinato a una t-shirt bianca. L’incontro tra le due donne si rivela come sempre rocambolesco e passionale.

13. Killing Eve – Stagione 3, Episodio 4 – Still got it

Villanelle outfits, cinematographe.it

Di nuovo tra le strade di Barcellona a fare shopping Villanelle indossa un abito davvero particolare di Simone Rocha, anche questo già esaurito. Un vestito midi beige in tulle realizzato in Italia caratterizzato da un corpetto trasparente, spalline drappeggiate e un bustier ricamato con decorazioni rosse posizionate sotto i seni e una gonna sempre in tulle trasparente. Per l’ennesima volta è Konstantin a distrarla dal suo shopping compulsivo per assegnarle un nuovo lavoro in cambio di un suo desiderio: rintracciare la famiglia d’origine.

14. Killing Eve – Stagione 3, Episodio 6 – End of Game

Villanelle outfits, cinematographe.it

In vista di una promozione, all’incontro con la misteriosa Helene, membro de I Dodici, Villanelle si presenta in un completo da vera donna di potere: blazer strutturato e pantaloni slim blu in lana vergine di Dice Kayek, anche questi introvabili su internet, abbinati a delle scarpe stringate metallizzate di Simone Rocha. Un look perfetto per essere nominata Sorvegliante salvo poi scoprire di continuare ad essere una pedina nelle mani de I Dodici.

Villanelle outfits, cinematographe.it

Un total black per l’omicidio di un politico in Romania: Villanelle indossa un giubbotto di jeans sfilacciato di Zara con frange alle quali sono state applicate dei brillanti e pantaloni in pelle con stampa pitonata. Il primo segno di cedimento di Villanelle che poco concentrata viene colpita a un braccio con un paio di forbici dall’uomo. Che stia perdendo il suo “tocco magico”?

15. Killing Eve – Stagione 3, Episodio 7 – Beautiful Monster

Villanelle outfits, cinematographe.it

Il mostro bellissimo che dà il titolo al settimo episodio della terza stagione è ovviamente Villanelle, così come viene definita da Helene prima di affidarle un nuovo incarico. Anche l’eccentrico outfit che sceglie rispecchia questa “mostruosità”: una giacca stile aviatore scozzese con pelliccia verde di Charlotte Knowles abbinata a dei pantaloni stile arabo dello stesso colore. Un look eccessivo ma sempre impeccabile, forse, anche simbolico che la fa apparire come un “Hulk” pieno di rabbia e frustrazione per non essere più la killer gelida e sadica di un tempo.

16. Killing Eve – Stagione 3, Episodio 8 – Are You Leading or Am I?

Killing Eve, Villanelle outfits, cinematographe.it

“Mi hanno insegnato ad apparire devastante” è la frase con la quale Villanelle nel finale della sterza stagione riassume sé stessa e i suoi look. Per l’occasione indossa un eccentrico completo – blazer e pantaloni a zampa d’elefante – di chiara ispirazione anni ’70 di Halpern e dei vertiginosi stivali neri con plateau. Sempre più in crisi e convinta di non poter più essere una killer, incontra Eve in una sala da ballo dove anni prima aveva commesso il suo primo omicidio a Londra e si lascia andare a riflessioni profonde insieme alla sua amata. Le due donne improvvisano poi un improbabile ballo che viene interrotto da una killer che è alla ricerca di Villanelle. Cosa ne sarà del loro futuro?

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO