Euphoria: cosa aspettarsi dagli episodi speciali della serie tv con Zendaya

Il primo episodio speciale di Euphoria in arrivo il 7 dicembre su Sky.

sky atlantic euphoria, cinematographe.it

Il trailer dei primi due episodi speciali della serie tv Euphoria ha rivelato che la storia – dopo la prima stagione – riprenderà proprio con il personaggio di Rue, interpretata dalla vincitrice dell’Emmy Award Zendaya, dopo aver abbandonato Jules alla stazione, poco prima di scappare insieme. Euphoria è una serie originale HBO che segue le vite di più liceali, tra amicizie, sesso, abuso di droga e ricerca delle proprie identità. Il cast è completato da Sydney Sweeney, Alexa Demie, Barbie Ferreira, Maude Apatow, Angus Cloud, Jacob Elordi ed Eric Dane.

Euphoria è stata un successo immediato nel 2019, vincendo numerosi premi, tra cui Miglior makeup e miglior colonna sonora e rendendo Zendaya la più giovane vincitrice di un Emmy nella categoria miglior attrice. Zendaya interpreta una giovane tossicodipendente che lotta per rimanere sobria, litigando con il suo spacciatore che non ha più intenzione di venderle la roba e innamorandosi di un ragazzo con cui ha deciso di scappare. Durante l’ultimo episodio della stagione, Rue lascia Jules alla stazione dei treni, nonostante avessero pianificato di scappare via insieme. La ragazza torna a casa sconvolta, ricadendo inevitabilmente nel tunnel della droga.

Il trailer rivela cosa bisogna aspettarsi dagli speciali di Euphoria

Nel trailer pubblicato dalla HBO per i due episodi speciali, vediamo Rue depressa e probabilmente drogata che aspetta in una tavola calda, mentre fissa assente il nulla. Il trailer è poi intervallato da scene del finale di stagione precedente, dove vediamo Rue che decide di tirarsi indietro e non scappare più con Jules, mostrandosi delusa da se stessa. Il flusso di emozioni però si ferma quando Rue torna alla realtà dopo la telefonata di Ali, che le chiede con voce controllata “perché mi hai chiamato?”, mentre la disperazione di Rue si fa strada nel suo sguardo.

Nel trailer trasuda lo stile su cui Euphoria ha costruito il suo nome, mescolando emozioni legate a incroci di trame. Rue ormai sembra lottare con la sua decisione di seguire Jules, di cui era follemente innamorata. Nel frattempo si sta distruggendo facendo l’unica cosa che le offre una piccola via di fuga: la droga. Ovviamente però la ragazza sta annegando in se stessa e ha bisogno di assistenza, chiamando addirittura il suo sponsor, che in passato – come lei – ha lottato contro l’abuso di droghe.

Euphoria è uno show grintoso, pieno di dolore e – sebbene a volte sembri esageri con i suoi drammi esistenziali – capisce davvero le emozioni dei suoi personaggi: adolescenti e giovani adulti che possono guardarsi e identificarsi tra di loro. Sullo schermo un personaggio profondo come Rue dà la possibilità di creare un legame anche con lo spettatore, che può vedere il primo episodio speciali Lunedì 7 dicembre su Sky.

Leggi anche: la recensione della prima stagione di Euphoria