Dark: il riassunto completo in attesa della Stagione 3

A che punto ci eravamo lasciati con Dark? Una guida per orientarsi tra i personaggi, gli intrecci e le linee temporali di Dark in vista dell’uscita della terza stagione.

Si avvicina l’uscita della terza e ultima stagione di Dark, la serie tedesca che ha conquistato il pubblico di Netflix con la sua affascinante complessità e la sua filosofia dei viaggi temporali. Uno dei prodotti più particolari e intriganti rilasciati dalla piattaforma streaming, che tra poco troverà il suo compimento con un finale di stagione dal quale ci si aspetta la chiusura di un cerchio narrativo che si è mosso lungo diverse linee temporali e che con le battute conclusive della seconda stagione ha lasciato presagire l’incursione anche all’interno di universi paralleli. Dark è una serie non lineare, dove le normali regole temporali vengono stravolte, composta da numerosi personaggi che agiscono in diverse epoche. In attesa della terza stagione proponiamo dunque un riassunto di quanto accaduto sinora ai vari protagonisti e delle loro relazioni, in modo da poter arrivare preparati e con la memoria rinfrescata in vista del finale, la cui uscita è prevista per sabato 27 giugno 2020.

Dark è ambientata nella cittadina tedesca di Winden e i suoi personaggi sono raggruppabili principalmente in quattro grandi famiglie: i Kahnwald, i Nielsen, i Doppler e i Tiedemann. Queste si muovono su cinque linee temporali diverse: 1921, 1953, 1986, 2019, 2052.

La nostra guida a quanto successo sinora in Dark divisa per famiglie

1. Famiglia Kahnwald

Dark, Cinematographe.it

Daniel

Padre di Ines e capo della polizia nel 1953.

Ines

Infermiera all’ospedale di Winden, figlia di Daniel e madre adottiva di Michael quando questo arriva nel 1986 dal 2019 in cui era Mikkel Nielsen. Ines ha custodito la lettera lasciata da Michael nel momento del suo suicidio, dove veniva detto di non aprirla fino alle 22.13 del 4 novembre 2019, ovvero il momento combaciante con la scomparsa di Mikkel.

Michael/Mikkel

Padre di Jonas e marito di Hannah, suicida nel 2019, è la stessa persona di Mikkel, diviene Michael quando viaggiando nel tempo si perde nel 1986 e viene adottato da Ines.

Dove lo troviamo a fine seconda stagione: Michael viene contattato da Jonas che ha viaggiato nel tempo, il quale cerca di dissuaderlo dall’idea di suicidarsi, quello però è l’esatto momento in cui a Michael viene innestata l’idea del suicidio

Hannah

Massaggiatrice, moglie di Michael, madre di Jonas e amante segreta di Ulrich Nielsen.

Dove la troviamo fine seconda stagione: Hannah ruba la macchina del tempo di Jonas adulto quando questo le fa visita e viaggia fino al 1954 dove si presenta a Egon con il nome di Katharina Nielsen, fa visita a Ulrich in prigione dicendo però che non è suo marito. In seguito a ciò dice di aver perso qualunque cosa e di voler iniziare una nuova vita, restando così nel 1954.

Jonas / Lo Straniero / Adam

Figlio di Michael e Hannah, è un viaggiatore nel tempo, Lo Straniero è la sua versione adulta e Adam – leader del Sic Mundus – è il suo “io” segnato dai viaggi temporali. Jonas adulto collabora con Claudia Tiedemann contro Sic Mundus, mentre Adam lotta per la fine del mondo contro Claudia. Jonas ha una relazione con Martha Nielsen.

Dove lo troviamo a fine seconda stagione: Jonas dopo aver trascorso un anno a studiare i viaggi nel tempo con Claudia, nel 2020 – nel giorno dell’Apocalisse – va da Martha per cercare di salvarla, ma in quel momento compare Adam che spara alla ragazza uccidendola e dicendo a Jonas che in seguito avrebbe capito il perché di questo gesto. Jonas adulto (Lo Straniero) vuole fare in modo di non diventare Adam, riceve dal giovane Noah – giunto nel 2020 – una lettera di Martha e leggendola capisce che lei può salvarsi solo se tutto accade come previsto. Viaggia con la macchina del tempo assieme a Bartosz, Magnus e Franziska prima dell’arrivo dell’Apocalisse.

2. Famiglia Nielsen

Dark, Cinematographe.it

Noah

Padre pastore di Winden nel 1953 col nome di Hanno Tauber, responsabile della morte di Mads Nielsen, Erik Obendorf e Yasin Friese, collabora con Adam per il Sic Mundus, la società segreta di viaggiatori nel tempo che vuole creare un nuovo mondo. È fratello di Agnes e padre di Charlotte Doppler, concepita dopo una relazione con Elisabeth Doppler che al contempo è madre di sua madre – o figlia di sua figlia – per il paradosso dei viaggi temporali.

Dove lo troviamo a fine seconda stagione: Noah scopre di essere stato imbrogliato da Adam che non ha intenzione di salvare la sua famiglia come gli aveva promesso ma solo di scatenare l’Apocalisse. Tenta così di eliminare Adam ma viene ucciso nel 1921 da sua sorella Agnes, nel frattempo reinserita nel Sic Mundus. Nel 2020 Noah dà una lettera a Jonas adulto dicendo che è di Martha, in seguito incontra Elisabeth bambina nel bunker.

Agnes

Sorella di Noah e madre di Tronte, ospite di Egon e Doris Tiedemann nel 1953, diventa amante di Doris

Dove la troviamo alla fine della seconda stagione: Agnes entra a far parte del Sic Mundus ed uccide Noah che si stava ribellando ad Adam.

Tronte

Figlio di Agnes, marito di Jana, padre di Mads e Ulrich Nielsen, nel 1986 ha una relazione segreta con Claudia Tiedemann. Nel 2019 trova il corpo di suo figlio ricomparso dopo anni ma viene convinto da Claudia ad abbandonarlo nella foresta.

Jana

Moglie di Tronte e madre di Ulrich e Mads, suggerisce a Ulrich che Helge potrebbe essere responsabile della scomparsa dei bambini.

Mads

Figlio di Jana e Tronte, fratello di Ulrich, scomparso nel 1986. È stato rapito da Noah e Helge Doppler per esperimenti sulla macchina del tempo, il suo corpo esanime compare nel 2019.

Ulrich

Agente di polizia nel 2019, marito di Katharina, padre di Martha, Magnus e Mikkel, fratello di Mads, ha una relazione segreta con Hannah. Viaggiando alla ricerca del figlio viene arrestato da Egon e internato in un manicomio nel 1953 per il tentato omicidio di Helge , nella speranza che l’omicidio di Helge avrebbe cambiato il corso degli eventi, impedendo la morte di Mads e la sparizione degli altri bambini.

Dove lo troviamo a fine seconda stagione: Ulrich è rinchiuso nell’istituto psichiatrico, dove riceva la visita di Egon nel 1986. Appreso da quest’ultimo che Mikkel si trova nella sua stessa epoca, evade per andare a cercare il figlio, tentando con lui di raggiungere la grotta dove viaggiare nel tempo ma venendo nuovamente arrestato. Nel 1954 riceve in prigione la visita di Hannah, che sotto le mentite spoglie di Katharina nega poi di conoscerlo e lo fa condannare alla reclusione.

Katharina

Preside della scuola di Winden, moglie di Ulrich e madre di Martha, Mikkel e Magnus.

Dove la troviamo alla fine della seconda stagione: Katharina, con l’aiuto di Jonas adulto, va alle grotte poco prima dell’Apocalisse intraprendendo un viaggio nel tempo.

Mikkel/Michael

Figlio di Ulrich e Katharina, fratello di Martha e Magnus, nel 2019 scompare e viaggia nel tempo arrivando nel 1986 dove viene adottato da Ines e prende il nome di Michael Kahnwald.

Dove lo troviamo a fine seconda stagione: Mikkel è con Ines che lo ha adottato, viene raggiunto da Ulrich che evade dall’istituto psichiatrico dopo che Egon gli rivela che il figlio si trova nella stessa epoca, provando a portarlo alle grotte per viaggiare e ritornare a casa insieme, ma venendo nuovamente arrestato.

Martha

Figlia di Ulrich e Katharina, sorella di Magnus e Mikkel, inizialmente ha una relazione con Bartosz Tiedemann ma è innamorata di Jonas, con cui intrattiene poi una relazione. Scopre d’essere al contempo amante e zia di Jonas dal momento che Mikkel – essendo la stessa persona di Michael – è suo fratello ma anche padre di Jonas.

Dove la troviamo a fine seconda stagione: Martha viene costretta a stare nel bunker da Jonas adulto che pensa così di metterla al sicuro, tuttavia fugge ritrovandosi col Jonas giovane, ma viene uccisa da Adam che le spara. Compare a quel punto un’altra Martha (con la frangia) che dice a Jonas che la domanda giusta non è da quale epoca provenga ma da quale mondo.

Magnus

Figlio di Ulrich e Katharina, fratello di Martha e Mikkel, ha una relazione con Franziska Doppler.

Dove lo troviamo a fine seconda stagione: Magnus, assieme a Bartosz e Franziska, viene raggiunto da Jonas adulto nel giorno dell’Apocalisse e grazie alla macchina del tempo intraprende un viaggio assieme agli altri prima della fine del mondo.

3. Famiglia Doppler

Dark, Cinematographe.it

Bernd

Fondatore della centrale nucleare di Winden nel 1953, marito di Greta e padre di Helge, insabbia un incidente avvenuto nella centrale nel 1986 e a seguito passa la direzione della stessa a Claudia Tiedemann.

Dove lo troviamo a fine seconda stagione: Bernd è ormai un anziano signore in carrozzina e nel 1987 convince Claudia a non rivelare l’esistenza dei fusti gialli e dell’incidente alla centrale.

Greta

Moglie di Bernd e madre di Helge, rigida e devota a Dio, sospetta che Helge non sia però stato concepito col marito Bernd.

Helge

Figlio di Greta, lavora come guardia della centrale nel 1986, circuìto da Noah diviene suo scagnozzo con lo scopo di rapire bambini per gli esperimenti, viene quasi ucciso da Ulrich nel 1953, è il padre di Peter. Nel 2019 preso dai rimorsi cerca di eliminare il suo “io” più giovane in modo che non commetta i crimini, ma muore lui stesso in un incidente.

Dove lo troviamo a fine seconda stagione: Helge nel 1986 viene circuito da Noah, che si era preso cura di lui da piccolo, per il rapimento dei bambini.

Peter

Psicoterapeuta di Jonas nel 2019 a seguito della morte di Michael, sposato con il capo della polizia Charlotte, è padre di Franziska e Elisabeth, ha avuto una relazione segreta con la trans Bernadette.

Dove lo troviamo a fine seconda stagione: Peter si rifugia nel bunker con Elisabeth dove riesce a proteggersi dall’arrivo dell’Apocalisse.

Charlotte

Capo della polizia nel 2019, moglie di Peter e madre di Elisabeth e Franziska, è allo stesso tempo figlia di Elisabeth e Noah per il paradosso della predestinazione possibile coi viaggi nel tempo, è nipote dell’orologiaio H.G. Tannhaus che l’ha allevata.

Dove la troviamo a fine seconda stagione: Charlotte si trova assieme a Clausen che apre i fusti gialli delle scorie della centrale nucleare nella grotta, questi emettono una massa nera che fa aprire un varco temporale nel quale Charlotte vede Elisabeth adulta e la centrale distrutta.

Elisabeth

Sordomuta, figlia di Peter e Charlotte, è anche madre di quest’ultima, cosa possibile per il paradosso della predestinazione. Ha concepito Charlotte da una relazione con Noah. Nel 2019, da bambina è fidanzata con Yasin, uno dei bambini che scompaiono, anche lui sordomuto. Nel 2053 è la leader dei sopravvissuti che stanno nella foresta.

Dove la troviamo a fine seconda stagione: Elisabeth si trova nel bunker con Peter. Nel bunker, usato precedentemente da Helge per gli esperimenti sui bambini con Noah, Elisabeth aveva conosciuto quest’ultimo. Alla fine della stagione la vediamo adulta nel 2053, attraverso il varco temporale aperto nella centrale, da qui si abbraccia con la madre Charlotte del 2020.

Franziska

Figlia di Peter e Charlotte, sorella di Elisabeth, ha una relazione con Magnus. Vende di nascosto ricette mediche a Bernadette per la fine della sua terapia di cambio sesso.

Dove la troviamo a fine seconda stagione: Franziska viaggia nel tempo assieme a Jonas adulto, Bartosz e Magnus poco prima dell’arrivo dell’Apocalisse.

4. Famiglia Tiedemann

Dark, Cinematographe.it

Egon

Agente di polizia nel 1953, marito di Doris e padre di Claudia, arresta Ulrich nel 1953 e lo ritrova nell’istituto psichiatrico nel 1986. È stato lasciato dalla moglie ed è malato di cancro nel 1987.

Dove lo troviamo a fine seconda stagione: Egon muore battendo la testa accidentalmente durante una colluttazione con sua figlia Claudia nel momento in cui quest’ultima cerca di impedirgli di contattare la polizia per ispezionare la centrale nucleare.

Doris

Moglie di Egon nel 1953 e madre di Claudia, ha una relazione con Agnes Nielsen.

Claudia

Figlia di Egon e Doris e madre di Regina, ha una relazione segreta con Tronte nel 1986. Ha un occhio blu e uno marrone. È direttrice della centrale nucleare nel 1986 e indaga sull’esistenza della particella di Dio. Viaggiatrice del tempo, combatte Adam e Sic Mundus, si fa costruire la macchina del tempo dall’orologiaio Tannhaus. Claudia viaggiatrice possiede un taccuino col simbolo dei viaggiatori, nel quale sono contenuti i destini di Winden. Anche Noah possiede una copia di questo taccuino, ma senza le pagine finali.

Dove la troviamo a fine seconda stagione: Claudia viene tradita da Agnes che rivela a Noah che lei è in possesso delle pagine finali del diario, Noah così uccide Claudia nel 1954, la quale muore serenamente sapendo che questo era il suo destino. Claudia anziana nel 2019 incontra per la prima volta Jonas per dirgli che gli avvenimenti accaduti non devono essere modificati, i due assieme partono per viaggiare nel tempo. Claudia nel 2020 invece, dopo anni in cui si è dedicata solo ai viaggi temporali e ha fatto perdere le tracce di sé, va a trovare sua figlia Regina (con la quale è ormai quasi coetanea), portandola nel bunker, dove entrambe si riparano dall’Apocalisse.

Regina

Direttrice dell’albergo di Winden nel 2019, figlia di Claudia, moglie di Aleksander e madre di Bartosz. Nel 1986 subisce bullismo da parte di Ulrich e Katharina, nel 2019 ha un tumore.

Dove la troviamo a fine seconda stagione: Regina riceve la visita di sua madre Claudia trentatré anni dopo la sua scomparsa e questa la conduce nel bunker salvandola dall’Apocalisse.

Aleksander / Boris

Direttore della centrale nucleare nel 2019, marito di Regina e padre di Bartosz, arriva a Winden nel 1986. Il suo vero nome è Boris Niewald ma assume l’identità di Aleksander Kohler – prendendo poi il cognome della moglie Regina – e viene ricattato nel 2019 da Hannah che ha trovato e tenuto nel corso degli anni il suo passaporto originale.

Dove lo troviamo a fine seconda stagione: Alexander viene arrestato per furto di identità da parte di Clausen, che ha scoperto il suo inganno.

Bartosz

Figlio di Regina e Aleksander, ha inizialmente una relazione con Martha ed è il miglior amico di Jonas, con il quale litiga quando scopre che è innamorato di Martha. Conosce Noah che gli parla dei viaggi nel tempo e gli dice di diffidare di sua nonna Claudia.

Dove lo troviamo a fine seconda stagione: Bartosz viaggia nel tempo poco prima dell’Apocalisse insieme a Jonas adulto, Magnus e Franziska. La macchina del tempo che gli aveva affidato Noah viene presa precedentemente da Magnus e poi da Katharina.

5. Altri personaggi

Adam

È Jonas dopo i numerosi viaggi nel tempo e le multiple esposizioni alle radiazioni. Vive nel 1921 ed è il leader del Sic Mundus, la società segreta dei viaggiatori nel tempo, che si contrappone a Claudia Tiedemann. L’obiettivo di Sic Mundus è quello di creare un nuovo mondo distruggendo quello attuale, il tempo per loro non va cambiato ma lasciato scorrere per arrivare all’Apocalisse.

Dove lo troviamo a fine seconda stagione: Adam rivela i suoi piani, ovvero la sua volontà di non cambiare il corso degli eventi ma di far giungere il mondo all’Apocalisse perché se ne possa creare poi uno diverso. Per fare ciò ogni tassello deve restare al suo posto, compresa la morte dell’amata Martha. Per questo la uccide mentre è con Jonas, così che quest’ultimo con la sofferenza diventi poi lui.

H.G. Tannhaus

L’orologiaio di Winden, apre la sua attività nel 1953 ed è l’autore del libro “Viaggio attraverso il tempo”, in cui vengono teorizzati i viaggi nel tempo. Gli appunti per il libro gli vengono recapitati da Claudia proveniente dal futuro, ma non si capisce se li ha ideati o copiati ricevendoli. La vera origine del libro non viene mai chiarita completamente, divenendo un paradosso. Nel 1953 costruisce la macchina del tempo su richiesta di Claudia. Nel 1986 ormai anziano si dedica ad allevare sua nipote Charlotte, a cui non rivela l’identità dei genitori.

Bernadette

Prostituta transessuale che sta completando il suo passaggio di genere, viene frequentata da Peter e compra le ricette per la terapia ormonale da Franziska, è sorella di Woller.

Clausen

Capo della task force inviata a Winden per supportare la polizia locale sulle ricerca delle persone scomparse. Apprendiamo inoltre che è alla ricerca del fratello scomparso nel 1986, sospettando che possa essere colui a cui Alexander ha rubato l’identità.

Dove lo troviamo a fine seconda stagione: Clausen continua ad indagare sulla centrale nucleare e trova i barili gialli, aprendone uno fa uscire una melma nera che scatena l’Apocalisse a Winden

Silja

Fa parte dei sopravvissuti del 2052 ed è la prima persona che incontra Jonas in quell’epoca a fine stagione.

Woller

Collega di Charlotte, fratello di Bernadette. Ha una benda sull’occhio destro ed è in combutta con Alexander facendogli da contatto interno alla polizia.

Dove lo troviamo a fine seconda stagione: assiste impotente all’arresto di Alexander Tiedemann da parte di Clausen.

Erik Obendorf

È il primo ragazzino scomparso, dentro alla scuola spacciava droga in combutta con suo padre Jurgen.

Jurgen Obendorf

Lavora come autista e fattorino, è padre di Erik.

Yasin Friese

È il fidanzatino di Elisabeth nel 2019, anche lui sordomuto, scompare dopo Erik.