Arrested Development: le 12 migliori guest star della serie tv

Da Charlize Theron a Ben Stiller passando per Carl Weathers, ecco le guest star più divertenti che hanno partecipato a Arrested Development.

- Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2019 11:02 - Tempo di lettura: 7 minuti

Quando Arrested Development fece il suo debutto in America nel 2003, sul canale Fox, non brillò certamente per grandissimi ascolti, ma, in compenso, divenne subito un cult acclamato dalla critica. Per questo motivo la serie attrasse l’attenzione di un impressionante numero di guest star, che, seppur senza raggiungere i livelli di notorietà di Brad Pitt e Julia Roberts nel caso di Friends, vantava la presenza di interpreti di tutto rispetto. Un esempio per tutti, la partecipazione di Carl Weathers, ex giocatore di football americano intento a recuperare ali di pollo avanzate per preparare lo stufato è senz’altro esilarante, al pari di un Brad Pitt e del suo club segreto “Io odio Rachel”, sebbene non altrettanto famoso.

In attesa di tirare le fila della seconda parte della quinta stagione, ora disponibile su Netflix, Cinematographe – Film Is Now ha stilato una lista delle dodici migliori guest star della serie.

Arrested Development:le 12 guest star più divertenti che hanno partecipato alla serie ora su Netflix

1. Le migliori guest star di Arrested Development: Martin Short

L’attore Martin Short non si è di certo tirato indietro di fronte alla grossolanità dello zio Jack, personaggio che rimane paralizzato per aver tentato di sollevare troppi pesi in palestra, scorrazzato in giro a pagamento da un imponente e parzialmente sordo tirapiedi di nome Dragon. Se Dragon lo scuote troppo forte, zio Jack viene sopraffatto da veri e propri conati di vomito, salvo poi pregare tutti i presenti di ignorarlo. Ben pochi interpreti avrebbe raccolto la sfida di rendere simpatico e divertente un personaggio complicato e politicamente scorretto come questo. Martin Short si è invece buttato a capofitto nelle perversità di questa figura atipica ma esilarante allo stesso tempo, in perfetta sintonia con il tono comico della serie.

2. Le migliori guest star di Arrested Development: Charlize Theron

La storyline di Michael (Jason Bateman) nella prima metà della terza stagione lo porta ad innamorarsi follemente del personaggio di Charlize Theron, una giovane ragazza inglese di nome Rita Leeds. Proprio l’accento britannico di Rita e l’amore cieco che prova per lei, impediscono a Michael di rendersi conto che in realtà la ragazza soffre di un ritardo mentale, che di fatto la porta a comportarsi come una bambina. Diversi all’epoca furono le battute e i commenti riguardanti i precedenti lavori della Theron e, in generale, di tutti quegli interpreti non britannici che nei propri film interpretavano personaggi inglesi, sfoggiando un terribile accento. Da un’attenta visione della stagione (anche più di una volta), si evince abbastanza chiaramente quanto il ritardo mentale di Rita fosse in realtà abbastanza ovvio fin dall’inizio. Alla Theron va senz’altro riconosciuto il merito di aver dato vita ad una performance a tal punto ipnotica da ingannare il pubblico fino alla fine.

3. Le migliori guest star di Arrested Development: Amy Poehler

Quando ancora era sposata con Will Arnett, Amy Poehler è stata coinvolta nella serie nella parte di se stessa, come meglio di Georges Oscar (G.O.B) all’interno dello spettacolo, per poche ma memorabili apparizioni. Come dimostrano le sue partecipazione ne I Simpsons e Broad City, ogni volta che Amy Poehler è guest star di uno show, il divertimento è assicurato!

4. Le migliori guest star di Arrested Development: Ed Begley Jr.

Ed Begley Jr. può vantare una serie di partecipazioni in alcune delle migliori serie degli ultimi anni – una fra tutte Better Call Saul – ma probabilmente la sua comparsa all’interno dello show nei panni di Stan Sitwell, presidente della Sitwell Company, l’azienda concorrente della Bluth Company, resta una delle sue performance più esilaranti e amate. Il personaggio in questione soffre infatti di una grave forma di alopecia areata, un disturbo che viene sfruttato all’interno di scene comiche che vedono Sitwell inquadrato di spalle, alla guida di una decappottabile o nell’atto di provare una parrucca, generando esilaranti scambi di identità.

5. Le migliori guest star di Arrested Development: Carl Weathers

Dopo essersi costruito la fama di duro negli anni ‘70 e ‘80 con film a base di muscoli e testosterone come Rocky e Predator, Carl Weathers è diventato noto al pubblico contemporaneo per la sua attitudine alla comicità. Dopo essersi preso gioco di se stesso nel ruolo di Chubbs Peterson in Happy Gilmore, ha portato ancora oltre la propria auto-ironia interpretando il ruolo di se stesso anche in Arrested Development, nei panni di un avido scroccone alla continua ricerca di cibo gratis. Un personaggio che non esita a sfruttare per denaro l’ammirazione di Tobias (David Cross) e per di più ossessionato dall’idea di “fare uno stufato”. L’immagine comica e stravagante di una grande e formidabile star del cinema intenta a preparare uno stufato con resti di pollo avanzato è rimasta negli annali della serie.

6. Le migliori guest star di Arrested Development: Maria Bamford

Come ogni fan di Arrested Development che si rispetti potrà testimoniare, ci sono pochi elementi degni veramente di nota nella quarta stagione della serie, disponibile su Netflix, ma il personaggio di Debrie Bardeaux interpretato da Maria Bamford è sicuramente uno di questi. Debrie è l’attrice in rovina che Tobias cerca di salvare dalla strada – ma naturalmente, nonostante i suoi numerosi sforzi, finirà solo per peggiorare ulteriormente la situazione. La Bamford è, del resto, una nota attrice di stand up comedy, tra le più divertenti e interessanti nel panorama americano attuale. Non è stata quindi una sorpresa quando il suo personaggio in Arrested Development si è rivelato uno dei più riusciti dell’intera stagione.

7. Le migliori guest star di Arrested Development: Andy Richter

Andy Richter dà il meglio di sé in televisione, a fianco del noto conduttore Conan O’Brien. I botta e risposta tra i due sono diventati ormai proverbiali. Famosa in particolare la battuta che Conan rivolge al collega:

“Andy, nota veloce. Solo perché ti guardo mentre facciamo lo spettacolo e ti faccio una domanda, non significa che tu debba rispondere. A volte è divertente quando non dici niente e il pubblico pensa: ‘Ehi, Andy è davvero stupido’ e si fa una bella risata”.

Scherzi a parte l’attore dimostra una capacità fuori dal comune interpretando nella serie, oltre al ruolo di se stesso, altri quattro gemelli identici, dando vita all’esilarante “Quintetto Richter”.

8. Le migliori guest star di Arrested Development: Terry Crews

È pazzesco pensare che all’interno della serie, nel lontano 2013, si sia parlato, ad un certo punto, della costruzione di un muro al confine tra Stati Uniti e Messico, argomento quanto mai attuale e di cui il Congresso sta attualmente discutendo. Terry Crews interpreta infatti Herbert Love, il politico repubblicano che assume Lindsay come prostituta e invita Buster a vivere nella propria casa al solo scopo di farsi una buona pubblicità. In ogni caso, l’eccellente performance di Crews dà vita ad un’ottima parodia, volutamente esasperata, della figura del politico, ormai tristemente nota, che conquista il potere solo in virtù del proprio carisma, nonostante le discutibili idee di cui si fa portatore.

9. Le migliori guest star di Arrested Development: Martin Mull

Ciò che rende Gene Parmesan una figura memorabile è la sua relazione con il personaggio di Lucille. Il personaggio brillantemente interpretato da Martin Mull è un discutibile detective privato, un imbroglione che usa travestimenti stravaganti per impressionare vecchie e ricche signore come Lucille (Jessica Walter) e prendersi così i loro soldi. Memorabili le scene in cui il detective le si avvicina sotto mentite spoglie, provocando il terrore della donna che esplode nella stessa ricorrente battuta: “Aaargh, Gene!”.

10. Le migliori guest star di Arrested Development: Julia Louis-Dreyfus

Dopo aver vestito i panni di Elaine Benes in Seinfeld per ben nove anni, Julia Louis-Dreyfus era piuttosto avvezza a vestire i panni di figure di donne terribili, ma Maggie Lizer stabilisce senz’altro un nuovo record, assicurandosi il ruolo di personaggio più diabolico e manipolatorio di uno show che, del resto, ne è pieno. Difficile per lo spettatore distinguere quando Maggie dica la verità. Quando finge di essere cieca, non lo sappiamo finché Michael stesso non scopre l’inganno. Quando finge di essere incinta, lo spettatore le crede ciecamente al pari degli altri personaggi della serie. Louis-Dreyfus si destreggia con abilità tra le bugie di Maggie e la verità in un modo capace di volta in volta di coinvolgere e depistare il pubblico.

11. Le migliori guest star di Arrested Development: James Lipton

James Lipton deve la propria fama al fatto di aver intervistato i più grandi artisti di Hollywood e alla profonda conoscenza dell’industria cinematografica. Quale interprete migliore avrebbero potuto scegliere i produttori di Arrested Development per il ruolo di sorvegliante di una prigione, ossessionato dalla propria sceneggiatura? Ogni volta che appare nello show, lo stravagante sceneggiatore Warden Gentles non può fare a meno di menzionare “la terza e, si spera, finale bozza della mia sceneggiatura, New Warden”. Come ogni scrittore stravagante, il testo da lui creato è ovviamente basato sulla storia della propria vita: nonostante il risultato finale sia un lavoro di cattivo gusto che subisce continue revisione e che non potrà mai vedere la luce, il personaggio ne sembra deliziato, non potendo fare a meno di prendersi molto sul serio.

12. Le migliori guest star di Arrested Development: Ben Stiller

L’interpretazione di Ben Stiller nei panni dell’isterico Tony Wonder – il mago rivale di G.O.B. con la barba del mento orribilmente rasata a forma di “W” – lo rende la guest star più divertente nella storia dello show. Si tratta ovviamente di una parodia di figure di noti illusionisti come David Copperfield, un’ottima interpretazione sicuramente favorita alla grande chimica tra Ben Stiller e Will Arnett. I loro personaggi, infatti, dopo essere stati a lungo rivali, sviluppano nelle ultime due stagioni sentimenti romantici l’uno per l’altro, risultando più che credibili in entrambe le situazioni.