american horror story, cinematographe.it

American Horror Story: 1984 sta per finire, il che significa che il creatore dello spettacolo, Ryan Murphy, ha spostato completamente la sua attenzione sulla prossima stagione. La stagione 10 dell’antologia horror dovrebbe debuttare nell’autunno del 2020, ma non è assolutamente presto pensare già a cosa dovremo aspettarci. Sulla base degli indizi presenti nel penultimo episodio della stagione 9, abbiamo motivo di credere che il tema della prossima stagione si concentrerà sugli alieni.

Rispetto a quest’ultima stagione, Murphy ha deciso a quanto pare di cambiare completamente marcia. Il creatore però manterrà la promessa come sempre e non rivelerà il nuovo tema prima del prossimo anno. Per fortuna, durante la celebrazione del centesimo episodio di American Horror Story, Murphy ha rivelato che un indizio della stagione 10 sarebbe stato presente nell’episoido 8 di 1984, Rest in pieces.

Non è raro che Murphy inserisca riferimenti alle stagioni future negli episodi correnti. Tutte le stagioni di American Horror Story, infatti, sono collegate e per i fan è ormai diventato un hobby trovare dettagli e riferimenti che colleghino le stagioni. Un indizio per il tema di un’intera stagione, però, è qualcosa di davvero importante. Dopo aver esaminato attentamente l’ultimo episodio andato in onda di American Horror Story: 1984, è stata sviluppata una teoria secondo cui gli alinei saranno un elemento importante nella prossima stagione.

American Horror Story: 1984, l’episodio 8 aveva riferimenti agli alieni

american horror story, cinematographe.it

All’inizio di Rest in pieces una giornalista di nome Stacey si avvicina a Donna e Brooke alla tavola calda, supponendo che la coppia si stesse dirigendo al concerto di Camp Redwood e affermando di aver scritto libri sui serial killer. A un certo punto, Stacey fa riferimento agli anni ’70, dicendo che tutti quelli a cui tenevano in quel decennio erano “Bigfoot, gli alieni, il mostro di Loch Ness e tutto ciò che riguardasse Leonard Nimoy”.

La trasmissione In search of…, ospitata da Nimoy alla fine degli anni ’70, ha condotto delle indagini sul paranormale e sugli UFO. La serie è stata trasmessa fino al 1982, prima di essere ritrasmessa nel 2002 con Mitch Pileggi e ancora nel 2018 con Zachary Quinto. Per coincidenza, sia Pileggi che Quinto sono apparsi in American Horror Story. Importante è anche notare che Brooke ha rivelato che In search of… ha avuto un forte seguito in Australia.

In seguito nell’episodio, Jonas, il fantasma del consigliere che ha lavorato al Camp Redwood negli anni ’70, ha affermato che morire all’infinito era come andare alla deriva nello spazio. Alcuni spettatori hanno teorizzato che American Horror Story alla fine avrà una stagione ambientata nello spazio, ma è possibile che il riferimento spaziale possa essere in relazione con gli alieni. American Horror Story deve ancora concentrare una stagione negli anni ’70 e avrebbe senso focalizzarsi su alcuni dei più grandi fenomini di quel decennio.

American Horror Story: 1984 ha un collegamento con Asylum

american horror story, cinematographe.it

La seconda stagione di AHS, Asylum, ha precedentemente confermato l’esistenza degli alieni, poiché un certo numero di personaggi è stato rapito dagli alieni nel corso degli episodi. Il sadico dottore nazista che lavorava al manicomio, Arthur Arden, fece degli esperimenti su Kit Walker, uno dei pazienti che ha avuto degli incontri con gli alieni. Il Dr. Arden ha trovato un microchip nel corpo di Kit, diventando completamente ossessionato dal trovare più tecnologia aliena. In seguito, il dottore ha avuto un incontro con gli stessi alieni. La stagione però ha grattato solo la superficie del tema alieno.

È interessante notare che American Horror Story: 1984 e Asylum siano stati legati tra di loro attraverso l’ambientazione principale: Briarcliff Manor. Questo potrebbe essere un indicatore del fatto che il riferimento alieno alla seconda stagione era più di un semplice riempimento di trama. Murphy è realmente interessato all’introduzione degli alieni nella serie e tutti i segnali fanno ben sperare che finalmente nel 2020 avremo un incontro ravvicinato con il mondo degli extraterrestri.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto