Il Commissario Montalbano: Luca Zingaretti e il cast svelano i dettagli dei nuovi episodi

Il cast e il regista de Il Commissario Montalbano, parlano dei due nuovi episodi della fiction di Rai 1, letteralmente stupefacenti e ricchi d’amore.

Da leggere

Spider-Man, Tom Holland: il consiglio di Zendaya che gli ha cambiato la vita

Tom Holland ha ricordato il consiglio che gli ha dato Zendaya, l'attrice con cui condivide il franchise di Spider-Man Tom...

L’avete riconosciuto? È l’attore feticcio di un noto regista, è stato il migliore amico di Jim Morrison e un pericoloso psicopatico

È nato a Chicago il 25 settembre 1957 e ha debuttato sul grande schermo nel 1982 con il poco...

Raya e l’Ultimo Drago: disponibile la colonna sonora del nuovo film Disney

Da oggi è disponibile la colonna sonora di Raya e l'Ultimo Drago il nuovo film Disney in uscita su...

Il Commissario Montalbano torna con due nuovi inediti episodi. Punta di diamante del palinsesto di Rai 1 e vero e proprio fenomeno televisivo, la serie appassiona il pubblico italiano da quasi 20 anni. Una serie nata con Rai Fiction, che con il tempo si è trasformata nel campione della Rai, sia per fama che per livello di ascolti. A febbraio Rai 1 trasmetterà i due nuovi episodi: La giostra degli scambi e Amore, tratti come sempre dai romanzi e i racconti di Andrea Camilleri. Negli anni Montalbano ha letteralmente conquistato il pubblico, migliorandosi di volta in volta e guadagnandosi lo statuto di vero e proprio classico.

Come ha affermato la direttrice di Rai Fiction Eleonora Andreatta durante la conferenza stampa di presentazione dei nuovi episodi, la bellezza della serie è infatti quella di offrire un’interpretazione diversa ogni volta che la si guarda, come in tutti i grandi classici. Attraverso le numerose repliche delle puntate passate, lo spettatore scopre sempre un elemento nuovo, probabilmente sfuggito alla prima visione. La complessità dietro l’apparente semplicità: questa la chiave del successo di Montalbano, che porta il pubblico a rivedere ogni volta gli episodi che già conosce.

Il successo de Il Commissario Montalbano dipende tuttavia anche da altri fattori, primo tra tutti l’interpretazione di Luca Zingaretti. Volto del commissario fin dalla prima puntata, Zingaretti è ormai profondamente legato al personaggio. L’attore in conferenza, ha però dichiarato di non sentire la responsabilità del ruolo: impersonare Salvo Montalbano è un piacere e un privilegio, soprattutto perché è un personaggio complesso e ricco di sfumature. Zingaretti ha poi continuato affermando che avere alle spalle un testo scritto da Camilleri, aiuta moltissimo nell’interpretazione: i romanzi dello scrittore siciliano offrono infatti molti spunti per portare sullo schermo il personaggio del commissario. Un personaggio dalle mille sfaccettature, che ogni volta svela un nuovo lato del carattere che l’attore può sfruttare al massimo. Come succede nei due nuovi episodi, definiti dallo stesso Zingaretti veramente belli e stupefacenti.

Due episodi che raccontano l’amore, in tutte le sue sfaccettature: passionale, famigliare, fraterno, malato. A dirigere questi due racconti d’amore è ancora una volta Alberto Sironi, regista fin dal primo episodio. Sironi ha affermato che portare sullo schermo i testi di Camilleri è un vero privilegio, oltre che un enorme divertimento. Non solo la materia prima è però alla base del successo della serie, secondo il regista. La fortuna di Montalbano si fonda infatti sull’impegno e la bravura di tutto il cast, tecnico e artistico e su di alcuni elementi fondamentali, come la colonna sonora, la scenografia e le location. La Sicilia raccontata da Montalbano (e da Camilleri prima) è infatti una realtà quasi fiabesca: Vigata è una città che esiste solo nella dimensione di Montalbano, ma che si anima con storie che sono vicine a noi più di quanto immaginiamo.

Il Commissario Montalbano è noto anche per il suo cast. La novità del primo episodio della nuova stagione, La giostra degli scambi, è la partecipazione di Fabrizio Bentivoglio.

L’attore, presente alla conferenza stampa, ha ammesso di essersi ambientato immediatamente: la famiglia di Montalbano l’ha accolto a braccia aperte, rendendogli più semplice prendere parte alla serie di maggior successo della Rai. Bentivoglio ha poi continuato dicendo di essersi particolarmente concentrato sulla lingua, dimostrando di saper recitare anche in dialetto siciliano.

Nel cast però non possono mancare i compagni storici del commissario, come Mimì Augello (Cesare Bocci), Fazio (Peppino Mazzotta) e Catarella (Angelo Russo), ma soprattutto Livia, la fidanzata di Montalbano. Interpretata ancora una volta da Sonia Bergamasco, l’attrice ha parlato del rapporto particolare che lega il suo personaggio al commissario. Il loro è un amore intenso, anche se a distanza: un sentimento che unisce profondamente due persone indipendenti, due spiriti liberi ma che non possono fare a meno l’uno dell’altra.

I due nuovi episodi de Il Commissario Montalbano, prodotti da Palomar con la partecipazione di Rai Fiction,  andranno in onda su Rai 1 il 12 e il 19 febbraio.

Ultime notizie

Spider-Man, Tom Holland: il consiglio di Zendaya che gli ha cambiato la vita

Tom Holland ha ricordato il consiglio che gli ha dato Zendaya, l'attrice con cui condivide il franchise di Spider-Man Tom...

Articoli correlati