stargirl cinematographe.it

L’eroina della serie DC Stargirl ha un significato speciale per Geoff Johns, che ne parla in una lettera aperta

Il produttore di Stargirl, Geoff John, ha scritto una lettera aperta sul significato personale della serie, da leggere prima di guardare lo spettacolo.

A maggio 2020 la serie DC Universe Stargirl debutterà sulla piattaforma di streaming digitale. Warner Bros. Television ha inviato copie dei primi tre episodi alla stampa. La società di produzione ha anche inviato una lettera aperta scritta dal co-showrunner Geoff Johns affinché gli spettatori la leggessero prima di guardare la nuova serie. Nella lettera lui racconta la connessione personale che ha con il personaggio di Stargirl, che ha creato per i fumetti e che è basato sulla sua sorella (morta) Courtney.

A chiunque stia per guardare Stargirl

So che al momento abbiamo tutti dei problemi molto reali dei quali occuparci.Quindi spero che riuscirete a prendervi una pausa e aguardare questa serie con la vostra famiglia. È per questo che è stato creato lo show ed è di questo che parla. Perché francamente, adesso è il momento di stare con la famiglia.

La mia carriera è iniziata con gli eroi. Una fredda telefonata all’ufficio del regista di Superman, Richard Donner, mi portò a uno stage che alla fine mi fece diventare l’assistente di Dick nel 1996. Durante quel primo anno di lavoro per lui, mia sorella – Courtney – rimase uccisa nel disastro del volo 800 della TWA. Courtney era in viaggio per la Francia come studentessa per uno scambio culturale. Aveva 18 anni. Era intelligente, divertente e infinitamente entusiasta della vita. Dick comprò il mio biglietto per Detroit e mi disse che avrei avuto un lavoro ad aspettarmi a Los Angeles qualora fossi stato pronto a tornare. Quell’autunno, abbiamo girato un film chiamato Conspiracy Theory a New York. Ha invitato i miei genitori sul set e li ha inseriti nel film. Era la prima volta che li ricordo sorridere e divertirsi, dopo la morte di mia sorella. Dick è stato il mio eroe per quel motivo.

Un anno dopo, ho venduto la mia prima proposta di fumetti a DC Comics. Si chiamava Stars & S.T.R.I.P.E .. La premessa, che è anche la premessa dello show, era questa: la madre dell’adolescente Courtney Whitmore, Barbara, sposa il meccanico Pat Dugan e Courtney (con riluttanza) si trasferisce con loro da Los Angeles al Nebraska. In Nebraska, Courtney scopre che il suo nuovo patrigno era una spalla di supereroi e ruba il costume del suo vecchio partner per farci un giro. Alla fine, Courtney assume il ruolo di Stargirl e Pat è costretto ad uscire dalla “pensione” per diventare l’aiutante della figliastra. Il suo nome è S.T.R.I.P.E. È una storia su come la famiglia sia creata dal legame, non dal sangue. Stargirl, ovviamente, è ispirata a mia sorella Courtney. È il suo spirito e la sua energia ottimista che volevo rimettere nel mondo con questo personaggio. È celebrativo, lungimirante e positivo. E spero che accada questo anche a voi quando guarderete le puntate.

Ho scritto molte storie di supereroi nella mia carriera, ma questa è di gran lunga la più personale, a tutti i livelli. Il cast, la troupe e tutti i soggetti coinvolti hanno dato il loro talento e passione per dare vita a Stargirl e non potrei essere loro più grato di così. Penso che il loro duro lavoro sia stato ripagato e, almeno, spero che potrete farvi una risata mentre guardate Brec Bassinger, che interpreta Courtney, e Luke Wilson, che interpreta Pat, che fanno i supereroi.

Mi scuso per la lunghezza di questa nota “introduttiva”. Settimane fa, avevo pensato che sarebbe stato un semplice paragrafo o due. Ma ora, mi sento quasi di scusarmi per aver supposto che avreste avuto il tempo di guardare Stargirl. Ancora una volta, grazie, e se qualcuno vorrà parlare ulteriormente dello spettacolo, io sono felice di farlo.

Auguro il meglio a voi e alle vostre famiglie –

Geoff Johns

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

[js-disqus]

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE