Christian: la serie Sky scredita la Lazio? La polemica per quell’insulto infelice

In uno degli episodi, la squadra della Capitale viene presa di mira in un modo poco carino.

Christian arriva il 28 gennaio 2022

Christian è la nuova ambiziosissima serie tv italiana con la regia di Stefano Lodovichi (La stanza, In fondo al bosco) e Roberto Cinardi, noto con il nome d’arte di Saku, che si è sempre occupato principalmente della regia di video musicali. La realizzazione, che finirà a breve su Sky, è una sorta di incrocio tra Gomorra, Lo chiamavano Jeeg Robot e Il miracolo, in una commistione tra crime, pulp e soprannaturale che vede come protagonista il noto Edoardo Pesce, vincitore del David di Donatello come Miglior attore non protagonista con Dogman che ha già lavorato con Lodovichi ne La stanza.

Christian cinematographe.it

Christian è stata da poco presentata in anteprima alla stampa (arriverà ufficialmente su Sky dal 28 gennaio 2022) e nonostante non sia ancora uscita già ha scatenato delle polemiche piuttosto accese. Come riportato da Cittaceleste.it, sito dedicato interamente alla squadra del Lazio, all’interno dello show ci sarebbero delle allusioni negative proprio nei confronti dei biancocelesti. In particolare viene spiegato che, mentre il protagonista in una scena è intento a trovare le password di un caveau di una banca, si lascia scappare la combinazione “Laziommerda, due emme tutto minuscolo.” La parte lesa ha inoltre messo in evidenza la storia di uno degli sceneggiatori, Valerio Cilio, che a quanto pare, oltre ad essere romanista si è lasciato scappare sui social, più volte, delle offese gratuite nei confronti ancora una volta della Lazio.

Considerando il modo in cui la Lazio viene coinvolta in Christian, viene da pensare che si sia trattato solamente di un passaggio narrativo infelice e non un’effettiva accusa nei confronti del team di Roma che comunque ha ribadito che non è la prima volta che finisce nel mirino del mondo seriale. Era già accaduto con la serie su Maradona di Amazon Prime Video, dove i biancocelesti erano stati dipinti come fascisti. Insomma, sembra che la squadra di Maurizio Sarri non se la stia passando proprio bene.

Tags: Sky

Articoli correlati