Trapped, Cinematographe
Scopri il nostro Shop Online

Trapped: misteri e crimini nella nuova serie islandese

Rivelazione dell’anno in Islanda e già vero e proprio successo in Francia, Germania, Stati Uniti e Regno Unito, Trapped arriva finalmente in Italia. La serie ha infatti già conquistato il pubblico e la critica di tutto il mondo, convincendo la produzione a mettere in cantiere già una seconda stagione. Ideata e diretta da Baltasar Kormákur, la serie è una crime story pronta a sconvolgere e intrigare il pubblico italiano. Di seguito, la sinossi:

Dopo l’arrivo di un traghetto internazionale nel porto di Siglufjörður, un piccolo villaggio islandese di pescatori di circa mille abitanti, viene ritrovato un cadavere mutilato in terribili condizioni. La comunità è sconvolta, i poliziotti locali hanno difficoltà a gestire la situazione e il caso si trasforma in un vero e proprio enigma, dopo che anche il principale sospettato viene ritrovato senza vita. In tutto questo, la città resta totalmente isolata a causa di una tormenta.

Dopo i successi sul grande schermo di 101 Reykjavík, Contraband, Cani Sciolti e Everest, il regista islandese Baltasar Kormákur sbarca sul piccolo con questo nuovo intrigante progetto. Per l’occasione, il regista si è avvalso della collaborazione di un altro grande nome del cinema degli ultimi anni, Jóhann Jóhannsson. Celebre musicista e compositore, Jóhannsson è conosciuto al pubblico per il suo lavoro in film come Prisoners, Madre!, Arrival e Maria Maddalena, per i quali si è guadagnato diverse nomination agli Oscar, ai Golden Globe e ai BAFTA. Con La teoria del tutto invece, il musicista è riuscito a vincere il Golden Globe per la Migliore colonna sonora. Grande attesa quindi anche per il suo lavoro in questo nuova avventura.

Trapped arriverà in Italia il prossimo 5 febbraio, distribuito in anteprima assoluta da Tim Vision.