Mentre la Weinstein Company affronta alcune questioni interne, ha deciso di ritirare tre film dalle date di uscita del 2018, probabilmente in previsione del cambio di leadership nell’azienda. I film interessati sono la pellicola con Robert De Niro e Christopher Walken Nonno questa volta è guerra! (The War with Grandpa), che era stato fissato per il 23 febbraio; il remake di Quasi amici – Intouchables con Bryan Cranston e Kevin Hart, The Upside, che doveva arrivare il 9 marzo e, infine, il biopic biblico Maria Maddalena con Rooney Mara che doveva arrivare nei cinema il 30 marzo.

Nonno questa volta è guerra! e The Upside erano pronti per un’ampia diffusione e Maria Maddalena era stato programmato per un periodo limitato. The Weinstein Company ora elenca tutti e tre i film come “tolti dal 2018”.

Nonno questa volta è guerra! era già alla sua terza data di uscita. La storia dello scontro che scaturisce in una famiglia quando un bambino è costretto a cedere la sua camera al nonno quando questo fa visita alla sua famiglia e si stabilisce a tempo indeterminato, era inizialmente destinato per uscire nelle sale il 23 aprile 2017 e poi il 20 ottobre prima di stabilirsi nello slot del 9 marzo. TWC ha detto in agosto che l’ultimo cambio di data era dovuto a un avvio ritardato della produzione.

Il regista Neil Burger ha detto a Deadline in agosto che il suo The Upside è un film che “parlava davvero alle divisioni del paese ora”. “Divisioni di razza e ricchezza e tutto il resto, e ci ha parlato affrontandolo, in realtà. Il film parla di due persone che si connettono attraverso le divisioni di razza, abilità e ricchezza”, ha spiegato. Il film è un remake del film francese del 2011 Quasi amici, un grande successo in Francia e a livello internazionale.

Diretto dal regista di Lion Garth Davis, Maria Maddalena ha come interpreti anche Tahar Rahim, Ryan Corr, Joaquin Phoenix come Gesù Cristo e Chiwetel Ejiofor come l’apostolo Pietro. QUI potete vedere il trailer del film.