star trek 4 karl urban

Se la stampa non ha finora saputo nulla su Star Trek 4, sembra che anche il cast non sia stato aggiornato sugli sviluppo del sequel.

Questa estate, Zachary Quinto (volto di Spock) aveva dichiarato che Simon Pegg e Doug Jones erano ancora alle prese con la sceneggiatura e ora a parlare di Star Trek 4, o meglio ad ammettere la propria ignoranza sul progetto, interviene anche Karl Urban, che nel franchise cinematografico dà volto al dottore Leonard “Bones” McCoy. Parlando a ScreenCrush, l’attore ha dichiarato:

“Ne so quanto te, amico mio. [ride] Ascolta, a tutti noi piacerebbe molto fare un altro film di Star Trek. Questo è sicuro. Ma se non ci venisse data questa opportunità, sarei davvero felice di aver finito in modo così positivo. Ci siamo davvero divertiti un mondo a girare Star Trek Beyond. È stata un’esperienza incredibile e stiamo ancora tutti piangendo il fatto che sia stata l’ultima volta in cui abbiamo potuto girare con Anton [Yelchin]. Siamo come una famiglia. Non sarà lo stesso senza di lui.”

Yelchin, che ha interpretato il navigatore Pavel Chekov, è morto lo scorso giugno a 27 anni, investito dalla sua stessa macchina sportiva; nei giorni scorsi, il mondo dello spettacolo ha ricordato la sua scomparsa in occasione della presentazione di una statua realizzata in suo onore. Se Star Trek 4 sembra dunque essere ancora lontano, Karl Urban sarà presto nuovamente sul grande schermo; l’attore interpreterà un sottoposto di Hela, Dea della Morte, in Thor: Ragnarok, film Marvel Studios in uscita il 25 ottobre.