Lidia Montanari Cinematographe.it

L’attrice e regista Lidia Montanari è conosciuta soprattutto per aver interpretato Centomilalire nel film Storie di Piera di Marco Ferreri

Si è spenta lo scorso 6 novembre, presso l’ospedale Grassi di Ostia, l’attrice e regista Lidia Montanari. L’interprete aveva 70 anni e vantava una carriera davvero ricca, sia in teatro che al cinema e sul piccolo schermo.

Lidia Montanari ha esordito proprio a teatro con Giuliano Vasilicò ne Le 120 Giornate di Sodoma e recitato come attrice protagonista per circa 20 anni con il regista Memè Perlini, portando il teatro d’avanguardia oltre i confini nazionali. In teatro poi ha lavorato con interpreti come Carmelo Bene, Sergio Castellitto, Sergio Rubini, Fantastichini, Massimo Ranieri e Anna Bonaiuto.

La carriera della Montanari ha visto poi numerose partecipazioni a diversi film, sia al cinema che in televisione, che l’hanno vista al fianco di attori come Carlo Verdone, Alberto Sordi, Leo Gullotta e Maurizio Mattioli. L’attrice viene poi ricordata maggiormente per il suo ruolo in Storie di Piera di Marco Ferreri, dove interpretava Centomilalire, al fianco di Hanna Shygulla, Isabelle Huppert e Marcello Mastroianni. Tra i suoi film più significativi ricordiamo poi Castighi (1988), che destò non poche polemiche al Festival di Venezia, ma anche Le Stelle Fredde (1989), tratto da un racconto di Guido Piovene. Entrambi i film furono diretti in co-regia con Giorgio Lòsego.

Lidia Montanari è stata poi anche doppiatrice e, tra le tante partecipazioni, troviamo quella a Freaks di Tod Browning, dove ha prestato la voce al nano Hans. In televisione invece è conosciuta per aver diretto alcuni episodi de Il Bello delle Donne accanto a Maurizio Ponzi, Luigi Parisi, Giovanni Soldati e recitato in Ladri si diventa scritto da Pier Francesco Pingitore e diretto da Fabio Luigi Lionello.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto