Larry Brand Cinematographe

Il regista e sceneggiatore Larry Brand è morto improvvisamente il 9 febbraio nella sua casa a Hollywood, all’età di 69 anni

Il primo lavoro di Larry Brand nell’industria cinematografica è stato quello di autista e assistente di produzione per Orson Welles. In seguito al suo debutto in un lungometraggio come sceneggiatore, il thriller psicologico Backfire (co-scritto insieme alla frequente collaboratrice Rebecca Reynolds), ha continuato a scrivere, dirigere, apparendo anche in qualità di interprete, nei seguenti film: The Drifter, La maschera della morte rossa Overexposed per il produttore indipendente Roger Corman.

Nel corso dei due precedenti decenni e mezzo, i suoi film come sceneggiatore e/o regista, hanno oscillato in un budget tra i 15,000 e i 15 milioni di dollari, includendo film indipendenti vincitori di premi quali Paranoia del 1998 e Christina del 2010, oltre a Hard Luck – Uno strano scherzo del destino del 2006 con Wesley Snipes e Halloween – La resurrezione del 2002 con Jamie Lee CurtisHalloween – La resurrezione è diventato il  secondo sequel più redditizio nella storia del franchise.

Nel 2008, Brand ha formato la casa di produzione 8180 Film, insieme ai partner Rebecca Reynolds (con la quale ha co-prodotto la serie HBO Assume the Position With Mr. Wuhl) e James Carpenter. Il loro primo lungometraggio, Christina, ha vinto vai premi ai festival cinematografici, nella categorie Miglior film, Miglior regia (Brand), Migliore attrice (Nicky Aycox) e Miglior attore (Stephen Lang).

Brand è nato e cresciuto a New York, dove ha frequentato il City College prima di trasferirsi a Los Angeles nel 1974.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto