Glee: Matthew Morrison licenziato da un talent per comportamento inappropriato

Matthew Morrison è stato licenziato dal talent So You Think You Can Dance dopo la denuncia di una concorrente.

La maledizione di Glee continua. Ai moltissimi attori della serie colpiti da qualche disgrazia o che hanno commesso qualche reato si aggiunge Matthew Morrison, volto del mentore ed insegnante de Le Nuove Direzioni, Will Schuester. Noto anche come performer e ballerino, Morrison aveva annunciato una settimana fatramite la rivista People – di essere stato escluso dalla giuria di So You Think You Can Dance, talent americano dedicato al mondo della danza. I motivi della decisione non erano chiari e l’attore aveva semplicemente dichiarato di essere molto dispiaciuto per il suo allontanamento. In queste ore, però, una fonte vicina alla rivista ha rivelato le accuse che hanno spinto la direzione del talent a licenziare Morrison.

Matthew Morrison e l’accusa di comportamento inappropriato nei confronti di una ballerina

Matthew Morrison - Cinematographe.it

Morrison ha partecipato alle prove per lo spettacolo e alla selezione dei dodici finalisti. Durante la sua partecipazione allo show, però, pare abbia inviato una serie di messaggi dal contenuto equivoco ed inappropriato ad una concorrente del talent. La ballerina ha denunciato l’accaduto e la Fox – dopo aver constatato la veridicità delle affermazioni – ha deciso di licenziare in tronco l’attore. Le motivazioni sono state poi raccontate nel dettaglio da una fonte vicina alla produzione e riportate da People: “Una nostra fonte affidabile ci ha rivelato che lui è stato allontanato per comportamenti inappropriati. Si tratta di cose che ha fatto nei riguardi di una ballerina. No, non hanno avuto una relazione privata, lui l’ha contattata tramite messaggi privati sui social network in più occasioni. Lei si sentiva molto a disagio, così è andata dai produttori, che poi hanno coinvolto la Fox. Dopo aver condotto le giuste indagini, la produzione ha deciso di interrompere i rapporti con l’attore. Ovviamente sono messaggi di quel tipo, cioè lui aveva superato il limite”.

Leggi anche Glee: il cast di nuovo unito – ecco cosa hanno fatto!

Come accennato, non è la prima volta che un membro del cast di Glee è al centro di qualche polemica. La protagonista della serie Lea Michele è stata più volte accusata di aver avuto un “comportamento terribile” sul set, mentre Mark Salling – interprete di Noah Puckerman – è stato condannato per pedopornografia ed è stato poi ritrovato morto nel suo appartamento.

Tags: Fox

Articoli correlati