Dorothy Malone Cinematographe

Si è spenta all’età di 92 anni Dorothy Malone, che ha vinto il premio Oscar come Migliore attrice non protagonista per la sua interpretazione del 1956 nel film Come le foglie al vento e ha recitato nel ruolo della matriarca Constance MacKenzie nella soap opera degli anni ’60 Peyton Place. Malone è morta venerdì mattina a Dallas per cause naturali, ha confermato il suo manager Burt Shapiro a Deadline.

Dorothy Malone ha iniziato la sua lunga carriera nel 1943 con piccoli ruoli in film come i musical di Frank Sinatra Il denaro non è tutto (1943), Hotel Mocambo (1944) e Show Business (1944) con Eddie Cantor e George Murphy. Ha iniziato a ottenere ruoli più importanti negli anni ’50, arrivando alla sua interpretazione più elogiata come la ninfomane macchinosa Marylee Hadley nel film del 1956, Come le foglie al vento, un ruolo per il quale si è guadagnata la statuetta come Migliore attrice non protagonista agli Oscar del 1957. Tra i suoi altri film ricordiamo L’uomo dai mille volti del 1957, in cui interpreta l’indiscreta prima moglie del Lon Ceyney Sr di James Cagney, e l’attrice alcolizzata Diana Barrymore nel melodramma biografico Furia d’amare (1958).

È passata alla televisione negli anni ’60, con forse il suo ruolo più memorabile come la madre single-protettiva Constance MacKenzie nella soap Peyton Place, trasmessa in prima serata, dal 1964 al 1968. Altri suoi crediti televisivi includono il drama circense della ABC The Greatest Show on Earth con Jack Palance, il film TV Murder in Peyton Place (1977) e Peyton Place: The Next Generation (1985), e un ruolo nella miniserie del 1976 Il ricco e il povero.

L’ultimo ruolo nel mondo del cinema di Dorothy Malone risale al 1992, quando ha partecipato al film thriller Basic Instinct nei panni di un’amica della protagonista Sharon Stone.

PRODOTTI CORRELATI

E tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento