candyman cinematographe.it

Quando è stato annunciato che Jordan Peele stava producendo un remake / reboot del classico film slasher Candyman, molti fan sono rimasti perplessi…

Jordan Peele, che si è fatto un grande nome nel genere horror con i suoi film Get Out e Us, non è il primo regista a cui penseresti per un remake di un film horror minore degli anni ’90. E secondo uno dei produttori del progetto, è perché c’è molto di più sotto la superficie del nuovo Candyman di quello che i fan potrebbero aspettarsi.

A parlare del nuovo film è stato nientemeno che il direttore creativo di Monkeypaw Ian Cooper. Monkeypaw è, ovviamente, la società di produzione di Peele che non ha solo portato ai fan i film citati, ma anche serie come The Twilight Zone, Weird City e l’imminente Lovecraft Country. E, parlando ad un panel, ha spiegato che anche se non ci si aspetterebbe un tema profondo in Candyman, il concept di Peele per il reboot rifletterà una delle più grandi discussioni nel cinema di genere in questo momento: i fan tossici.

Candyman: Tony Todd sarà nel reboot scritto da Jordan Peele

Parliamo molto dei fan e dell’idea di accontentare i fan e quando lo fai e come lo fai e quando non lo fai“, ha detto Cooper. “Penso che il mio problema con il fandom sia che è davvero problematico. È probabilmente la cosa più problematica dell’affrontare il cinema di genere.” Ha continuato: “Di solito arriva con un dogma che è abrasivo e che è più resistente al cambiamento e alla permutazione di quanto si pensi. Penso che quello che stiamo cercando di fare con Candyman sia sia malizioso nel modo in cui affrontiamo il rapporto con il primo film, ma anche molto soddisfacente.

Il nuovo Candyman, interpretato da Yahya Abdul-Mateen II e diretto da Nia DaCosta, non sarà un vero e proprio reboot e “si unirà in modo piuttosto complicato e interessante all’originale”. Racconta la storia del cattivo del titolo, uno schiavo che è stato linciato dopo che una relazione con una donna bianca è stata scoperta e ora uccide ignari giovani che dicono il suo nome cinque volte davanti allo specchio.

Il modo in cui il film risuonerà col fandom tossico e in che modo si collega al film originale deve ancora essere rivelato. Ma sappiamo che arriverà nei cinema il 12 giugno 2020.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto