Man in the Dark

Al box office Usa domina l’horror Man in the Dark della Sony, che in apertura ha ricavato 22 milioni di dollari. Il titolo di genere targato Sony ha sfruttato questo periodo di fine agosto per accaparrarsi una buona fetta di pubblico – compresi gli studenti che non hanno ancora iniziato le attività scolastiche – e non è escluso che Man in the Dark riesca a essere il film più visto del mese di agosto, battendo Takers che ha debuttato nel 2010 battendo il record di 20.5 milioni di dollari di incasso in tre giorni e raggiungendo quasi i 60 milioni di dollari.

 Man in the Dark  ha rappresentato per la Sony uno degli investimenti più grandi, più di Paradise Beach – Dentro l’incubo e di Sausage Party (che è al terzo posto nel suo terzo fine settimana con un incasso di 7.1 milione di dollari, -54%. In totale $ 79.5 milioni) con una stima del 55% del budget impiegato per le operazioni di marketing.

Man in the Dark è diretto da Fede Alvarez e prodotto da Sam Raimi. I due tornano a collaborare dopo aver lavorato al reboot di La Casa (Evil Dead).

La sceneggiatura è stata scritta dallo stesso Alvarez. Nel cast Dylan MinnetteJaneLevyStephen LangDaniel ZovattoSergej OnopkoJane May GravesJon Donahue. La pellicola è nelle sale americane dal 26 agosto, con il nome Don’t Breathe, mentre in Italia dovremo aspettare l’8 settembre per vederlo al cinema.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto