Captain America, Iron Man, Cinematographe.it

Gli sceneggiatori di Avengers: Endgame hanno fatto chiarezza su alcuni dettagli dei due personaggi. Ecco le loro parole a Vanity Fair

Christopher Markus e Stephen McFeely sono stati gli sceneggiatori di Avengers: Infinity War ed Endgame, due progetti importantissimi, da far tremare i polsi, che però i due autori hanno saputo affrontare nel modo giusto, e con la dovuta attenzione.

Avengers: Endgame – Chris Evans sullo stato psicologico di Cap

In particolare Markus  e McFeely hanno spiegato che nello sviluppare le sceneggiature hanno preso in considerazione soprattutto due personaggi: Captain America ed Iron Man. Ecco cosa hanno raccontato riguardo ai due personaggi parlando con Vanity Fair:

Abbiamo capito durante la lavorazione dei vari film che gli archi narrativi di Captain America e Iron Man erano collegati. Cap che era completamente altruista è diventato a mano a mano più interessato a sé stesso. Non direi egoista, ma se guardate Civil War, ad esempio, lui in quel film prende decisioni in base a ciò che vuole, anche se ciò comporta lo scioglimento degli Avengers. Mentre Tony ha iniziato il suo percorso come uno sfacciato playboy, e poi a mano a mano le sue responsabilità sono cresciute. Ad un certo punto, verso la fine del 2015, abbiamo realizzato che, se per Steve la cosa migliore sarebbe stata quella di iniziare a vivere la propria vita, per Tony la scelta migliore poteva essere quella di perderla.

Endgame, grazie anche al lavoro dei due sceneggiatori è diventato il maggior incasso cinematografico di tutti i tempi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto