Finanziamento statale automatico, cinematographe.it
Presso la sede dell'ANICA, la commissione sceglierà uno tra i nove candidati.

È la prima volta che questo accade: autori e registi italiani avranno accesso a un finanziamento statale automatico. Ecco cosa sappiamo.

L’associazione 100Autori e l’associazione professionisti del cinema ANICA hanno siglato un accordo storico in base al quale scrittori di storie (soggettisti), sceneggiatori e registi riceveranno per la prima volta una percentuale di fondi statali in automatico. È la prima volta che un’organizzazione di produttori ha accettato volontariamente di condividere formalmente una parte dei fondi statali con gli autori.

L’accordo modifica la componente di finanziamento automatico del fondo cinematografico annuale italiano e il sistema di agevolazioni fiscali entrato in vigore nel 2017 che ha un budget annuale totale di circa 450 milioni di dollari. Questo finanziamento automatico è attualmente assegnato sulla base della performance commerciale di un film e del suo successo artistico in termini di selezioni e premi del festival. Fino ad ora la somma è stata pagata solo ai produttori e ai distributori.

Questo meccanismo, che è aperto alle case cinematografiche locali e alle co-produzioni internazionali (all’interno delle quali i produttori italiani hanno almeno il 20% del capitale), prevede che i fondi automatici siano destinati al reinvestimento in nuove produzioni e vengono assegnati solo dopo che una descrizione completa del nuovo progetto è stata presentata. Con il nuovo accordo volontario, mediato da 100Autori e ANICA con il supporto del dipartimento cinema (DG Cinema) del Ministero della Cultura italiano, il 4,5% dell’importo assegnato automaticamente verrà diviso tra autori di storie (1,5%), sceneggiatori (1,5 %) e registi (1,5%) coinvolti in un determinato film. Nel caso di crediti multipli, i soldi saranno divisi equamente in ogni categoria. La somma verrà versata all’inizio di una nuova produzione da parte dei produttori che hanno richiesto il finanziamento automatico, indipendentemente dal fatto che gli autori siano coinvolti nella nuova produzione.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

Scopri il nostro Shop Online