Home Recensioni Pagina 550

Recensioni

Le recensioni in anteprima dei film in uscita al cinema, ma anche le recensioni di classici e film in tv!

Amore, cucina e curry

Amore, cucina e curry: recensione

Se Amore, cucina e curry fosse un cibo sarebbe di certo un riccio di mare da mangiare con le dita. Perché? Perché i ricci di...
Posh

POSH: recensione

Letteralmente “Port Out, Starboard Home”, ovvero “a sinistra all’andata, a dritta al ritorno”. Non si sa con certezza, ma si pensa sia questa l’etimologia...
Annabelle 2

Annabelle: recensione

Il successo ottenuto da The Conjuring – L’Evocazione ha spazzato via tutta la mediocre produzione horror di questi ultimi anni, ora arriva nelle sale Annabelle,...
the-normal-heart

The normal heart: recensione

E’ risaputo che lavorare per una serie televisiva può essere molto più interessante che lavorare per un film, ai giorni nostri. La serialità offre...

Quel momento imbarazzante: recensione

L’ex wildcat Zac Efron,idolo delle ragazzine di tutto il mondo, torna a farsi vedere sul grande schermo diretto da Tom Gormican(Save the date, Comic...
Erri de Luca

La musica provata: recensione

Dopo il successo de Il turno di notte lo fanno le stelle, Erri de Luca torna sul grande-piccolo schermo col cortometraggio La musica provata,...
lucy

Lucy: recensione

Atteso come nemmeno il messia nelle sale cinematografiche, Lucy di Luc Besson è una splendida vetrina che, ahimè, regala poche concretezze. Circondato da un’aura...
le due vie del destino

Le Due Vie del Destino: recensione

Il nostro passato determina ciò che siamo nel presente e, inevitabilmente, condiziona il nostro futuro: una scontata frase fatta tipica delle ramanzine "post-bravate" dei nostri...
Colpa delle stelle

Colpa delle stelle: recensione

Esistono due modi di assistere ad uno spettacolo cinematografico. Il primo, sicuramente il più logico, è quello fremente ed appassionato di chi non ha...
necropolis-la-citta-dei-morti

Necropolis – La città dei morti: recensione

Notando dalle ultime produzioni il trend degli horror, dove a farla da padrone erano noia a non finire e jump scares gratutiti, dobbiamo ammettere...