Millennium - Uomini che odiano le donne

David Fincher nel 2011 diresse il thriller psicologico Millennium – Uomini che odiano le donne (The Girl with the Dragon Tattoo), realizzando un adattamento di successo dell’omonimo bestseller dell’autore svedese Stieg Larsson. Nonostante ciò, la pellicola, per la Sony, non ottenne così tanto successo da continuare con il secondo capitolo della serie di libri, La ragazza che giocava con il fuoco (The Girl Who Played With Fire).

Millennium – Uomini che odiano le donne: Fede Alvarez dirigerà il reboot appartenente allo stesso franchise, previsto per il 2018

La Sony però non ha rinunciato a portare sul grande schermo un nuovo film appartenente al franchise di Millennium – Uomini che odiano le donne, film appunto diretto da Fincher. Il reboot uscirà nel 2018, e sarà intitolato The Girl in the Spider’s Web.

È stato già scelto anche il regista che troveremo dietro la macchina da presa a dirigere la pellicola. Si tratta di Fede Alvarez, che ha debuttato sul grande schermo con il remake de La Casa. Inoltre, il regista ha diretto l’horror Man in the Dark, uscito nell’estate 2016 nei cinema. Steven Knight (Peaky BlindersTaboo) si occuperà dello script.

Attualmente la data d’uscita nelle sale cinematografiche è fissata per il 5 Ottobre 2018.

Non tornerà nessun attore del cast originale, inclusi Daniel CraigRooney Mara nei panni di Lisbeth Salander. La nuova pellicola si baserà sul romanzo sequel della trilogia di Millennium, scritto da David Lagercrantz e pubblicato dopo la morte dell’autore Stieg Larsson.