Dopo tanta attesa, finalmente Star Wars: Il risveglio della Forza è arrivato nelle sale di tutto il mondo e ha diviso gli spettatori fra chi, come noi, l’ha apprezzato (qui la nostra recensione) e chi invece gli ha trovato dei difetti più o meno vistosi. Il pubblico sta premiando la pellicola diretta da J. J. Abrams, che al momento si trova al terzo posto della classifica dei maggiori incassi cinematografici di tutti i tempi, dietro solo ad AvatarTitanic. Il cammino della saga però non finisce qui. L’Episodio VIII, ancora senza un titolo ufficiale, è già in produzione e arriverà nelle sale di tutto il mondo il 26 maggio 2017, col compito di rispondere a molte delle domande che questo film ha lasciato in sospeso. Abbiamo quindi deciso di raccogliere le più importanti, cercando di fare anche alcune ipotesi a riguardo.

Ovviamente quanto segue contiene spoiler su Star Wars: Il risveglio della Forza e su tutta la saga di Star Wars, per cui non proseguite oltre se non avete ancora visto i film e non volete conoscerne gli eventi prima del tempo.

Le 7 domande che ci ha lasciato Star Wars: Il risveglio della Forza

1) Di chi è figlia Rey?
Star Wars

Probabilmente la domanda principale, quella che tutti si sono posti durante e dopo la visione. Durante il film vediamo che la Forza scorre vigorosa in Rey, ma chi gliel’ha tramandata? Queste le ipotesi principali:

  • Rey è figlia di Luke Molti indizi ci portano verso questa ipotesi: la vecchia spada laser di Anakin e Luke “chiama” Rey, Luke è presente nella visione che Rey ha subito dopo e lo splendido sguardo fra i due con cui si chiude il film non ci sembra quello fra due perfetti sconosciuti. La saga della famiglia Skywalker potrebbe così continuare, portando fra l’altro a uno scontro con il cugino Ben Solo, alias Kylo Ren. Sono così tanti i suggerimenti verso questa strada che sorge legittimo il dubbio che sia solo un tentativo di depistarci.
  • Rey è figlia di Han e Leia Ipotesi forzata, ma non da scartare completamente. Rey dimostra ottime capacità di pilota e un’intesa naturale con Han. Alcuni sguardi di Han e Leia verso Rey sembrano suggerire che per loro lei non sia del tutto sconosciuta. Possibile che Rey sia stata allontanata dai genitori (e dal fratello Ben) per qualche motivo? Teoria che richiederebbe molte spiegazioni, ma decisamente affascinante.
  • Rey è discendente di Obi-Wan Kenobi Teoria che poggia soprattutto sull’accento inglese di Rey (l’unico altro personaggio umano con tale accento nella saga è proprio Obi-Wan) e sul fatto che nella sua visione la protagonista sente la voce del vecchio maestro di Luke per ben due volte. Rey è nata circa 10 anni dopo la battaglia di Endor, quindi è impossibile che sia figlia di Obi-Wan, il quale però potrebbe avere avuto un figlio o una figlia, genitore di Rey, durante il suo lungo esilio su Tatooine. Ipotesi abbastanza improbabile e che richiederebbe delucidazioni sulla vita di Obi-Wan fra il terzo e il quarto episodio, anche se sappiamo che nei piani della Disney figura almeno un film su questo iconico personaggio.
  • Rey è stata concepita dalla Forza Ipotesi suggestiva, che creerebbe anche un parallelo con la vita di Anakin. Come per alcune delle altre ipotesi si aprirebbe però una domanda: chi è la madre di Rey? Una donna nel frattempo morta, una che dobbiamo ancora conoscere o una di cui conosciamo ancora poco, per esempio quella Captain Phasma che per ora è stata meno centrale nella storia rispetto a quanto credevamo?
  • Rey è stata concepita dal Lato Oscuro Possibile che, come la Forza, anche il Lato Oscuro possa concepire una vita? Le abilità di Rey potrebbero così essere figlie non del Bene ma del Male, aprendo anche all’ipotesi che sia stata lei a essersi ribellata al maestro Luke, e non Kylo Ren, come siamo invece portati a credere. Possibili conferme potrebbero arrivare da alcuni sguardi particolarmente malvagi di Rey durante il combattimento con Kylo, e anche dall’espressione non del tutto bonaria che Luke le rivolge nel finale del film.

2) Han Solo muore veramente?
Star Wars

Domanda che nasce più dal cuore che dalla testa. Sembra davvero impossibile che Han Solo possa essere ancora vivo dopo essere stato trafitto dalla spada laser di suo figlio Kylo Ren ed essere precipitato su un pianeta distrutto poco dopo. Probabile comunque che il personaggio interpretato da Harrison Ford faccia qualche breve apparizione nei prossimi episodi, in un flashback o in qualche tipo di visione degli altri protagonisti.

3) Chi è il Leader Supremo Snoke?
Star Wars

Era uno dei nuovi personaggi più attesi, ma del Leader Supremo Snoke sappiamo ancora ben poco, se non il fatto che è a capo del Primo Ordine ed è il maestro e mentore di Kylo Ren. La sua comparsa solo tramite ologramma infittisce il mistero sulla sua vera identità: è un personaggio a noi sconosciuto o una vecchia conoscenza? Nel secondo caso, le possibilità sono sostanzialmente due, ovvero che dietro il Leader Supremo Snoke si celino Darth Vader o Darth Sidious. Possibile che i due vecchi Sith siano riusciti a tornare dalla morte? Oppure sono solo spiriti che riescono a comunicare con i seguaci del Lato Oscuro (un po’ come avviene per i fantasmi della Forza), magari con l’intenzione di impossessarsi del loro corpo? In particolare per quanto riguarda Darth Vader, sembrerebbero esserci delle somiglianze fra le cicatrici che vediamo sul suo volto alla fine de Il ritorno dello Jedi e quelle che vediamo sul viso del Leader Supremo Snoke in Star Wars: Il risveglio della Forza. Un’ulteriore teoria è quella secondo la quale dietro il mentore di Kylo Ren ci sia un personaggio che abbiamo solo sentito nominare, ovvero Darth Plagueis. Ne La vendetta dei Sith scopriamo che questo antico maestro di Darth Sidious era in grado di sconfiggere la morte: che ci sia riuscito nuovamente? Scopriremo la verità solo nei prossimi episodi.

4) Perché Kylo Ren è passato al Lato Oscuro?
Star Wars

Nel corso di Star Wars: Il risveglio della Forza apprendiamo del passaggio al Lato Oscuro di Ben Solo, poi unitosi ai Cavalieri di Ren e diventato Kylo Ren. Sappiamo che Luke ha cercato di fare di Ben un Jedi, e ci viene lasciato intendere che l’allievo ribellatosi a lui e responsabile del suo esilio sia proprio Kylo Ren. Apprendiamo inoltre del pessimo rapporto di Ben con il padre Han, che non può però essere l’unica motivazione per una scelta così drastica. C’è stato un episodio che ha rappresentato la classica goccia che fa traboccare il vaso? La figura del nonno Darth Vader è solo una fonte di ispirazione per Kylo Ren o c’è stata da parte del fu Anakin Skywalker un’influenza più concreta?

5) Che cos’ha fatto Luke negli ultimi anni? Che cosa farà adesso?
Star Wars

Dopo mesi di speculazioni sulla sua assenza dal materiale promozionale del film, abbiamo scoperto che Luke si trova in esilio dopo la delusione per il tradimento da parte di un suo allievo. Ma il suo è soltanto un allontanamento figlio della tristezza o c’è altro sotto? Possibile che si sia allontanato da tutti per non farsi trovare o per proteggere qualcosa di molto importante custodito nel primo tempio dei Jedi. Interessante inoltre capire quali saranno le prossime azioni di Luke: la sensazione è che possa ripercorrere i passi del suo antico maestro Obi-Wan, addestrando la giovane Rey e confrontandosi con il suo vecchio allievo Kylo Ren. Pare invece definitivamente tramontata l’ipotesi di un Luke Skywalker passato al Lato Oscuro.

6) Come è nato il Primo Ordine?
Star Wars

Alla fine de Il ritorno dello Jedi l’equilibrio nella Forza era stato finalmente raggiunto, mentre l’Impero era stato distrutto. Star Wars: Il risveglio della Forza ci presenta, come dice Maz Kanata, una nuova incarnazione del Male, che assume il nome di Primo Ordine. Questo nuovo gruppo di malvagi è (se possibile) ancora più minaccioso dell’Impero, da cui trae le linee guida per le proprie azioni, cercando di completarne l’opera. Mentre le origini dell’Impero ci sono state ampiamente raccontate nella trilogia prequel, nulla invece ci è ancora stato detto sulla nascita e sull’espansione del Primo Ordine. Come ha fatto questa temibile organizzazione a diventare così potente in meno di 30 anni? Qual è stato il ruolo del Leader Supremo Snoke? Qual è il collegamento con i Cavalieri di Ren?

7) Quali sono le origini di Finn?

Star Wars

Il personaggio di Finn è stato probabilmente la più bella sorpresa di Star Wars: Il risveglio della Forza: ironico, deciso quando serve e tormentato al punto giusto. Del suo passato prima di diventare stormtrooper  sappiamo però ancora ben poco. Difficile che la scelta di non rivelarci nulla su di lui sia stata casuale, quindi probabile che possa essere collegato a qualche nostra vecchia conoscenza. Il nome che sorge spontaneo è quello di Lando Calrissian, che secondo alcuni rumor potrebbe essere della partita nei prossimi episodi. Un’altra ipotesi è quella che lo vede fratello di Rey, rivelazione che giustificherebbe la loro intesa naturale e contemporaneamente richiamerebbe quanto già avvenuto con i fratelli Luke e Leia. Anche in questo caso, ne sapremo sicuramente di più nei prossimi film.

Ti è piaciuto questo articolo?